LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Coldiretti. Sabato 3 aprile, iniziativa di solidarietà a Cosenza

2 min read

Coldiretti Calabria: sabato 3 aprile, la solidarietà è di casa al mercato coperto di Campagna Amica di Cosenza

Comunicato stampa

Anche gli ultimi dati di Bankitalia confermano che il Covid ha ridotto di 1/3 il reddito delle famiglie e le aspettative non sono incoraggianti. Nuclei familiari – aggiunge Coldiretti – non riescono a pagare bollette e affitti, sacche di disagio sociale che hanno colpito giovani under 35, i disoccupati di lungo corso, gli stranieri, chi ha perso il lavoro e famiglie con figli, sono solo alcuni esempi delle difficoltà che aumentano.

Coldiretti vuole dare un segnale di speranza e per questo sabato 3 aprile p.v. dalle ore 8.30 nel mercato coperto di Campagna Amica in Piazza Matteotti a Cosenza ci sarà un’iniziativa di solidarietà. Innanzitutto la fase finale dell’operazione, “A sostegno di chi ha più bisogno” che, promossa da Coldiretti, Filiera Italia e Campagna Amica con la partecipazione delle più rilevanti realtà economiche e sociali del Paese ha fatto si che in Calabria siano stati distribuiti, con la collaborazione dei servizi sociali dei comuni, delle parrocchie e di associazioni di volontariato, alle famiglie 600 pacchi con oltre 30mila kg di prodotti agroalimentari.

Con questa iniziativa, in continuità alla distribuzione effettuata nel periodo di Natale e con la “Spesa Sospesa”, si è voluto dare un segno tangibile della solidarietà della filiera agroalimentare italiana verso le fasce più deboli della popolazione più colpite dalle difficoltà economiche.

“L’obiettivo di Coldiretti – commenta Franco Aceto Presidente di Coldiretti Calabria – è di far sì che questa esperienza diventi un impegno strutturale che aggiunge valore etico alla spesa quotidiana degli italiani. Per questo nel Mercato troveremo al nostro fianco i produttori delle “Patate della Sila” che doneranno sacchetti di patate a testimonianza di una Sila solidale. Sono piccoli gesti che però possono essere grandi per chi ha bisogno”.