LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Collegamento veloce Lamezia Cz. Mascaro: pretestuose le dichiarazioni della Granato

2 min read
paolo mascaro

L’ex sindaco di Lamezia, Paolo Mascaro, con un post sui social, risponde alla senatrice pentastellata Bianca Laura Granato che in un comunicato ha affermato che il progetto del collegamento tra l’aeroporto di Lamezia e Catanzaro è saltato per un accordo tra i due primi cittadini

Di seguito la nota:

Leggo con stupore le dichiarazioni della senatrice Bianca Laura Granato che dimostrano, purtroppo, ancora una volta che l’operato di alcuni parlamentari è rivolto unicamente a vacue polemiche nel mentre non si lascia traccia in anni ed anni di mandato di alcuna positiva attività per i territori tale da giustificare il costo per la Comunità di centinaia di migliaia di euro.

Anzitutto, è risibile attribuire a Sindaci le responsabilità per eventuali definanziamenti con riferimento ad opere per le quali nessun potere, di alcun genere, è demandato alle amministrazioni comunali; già detto aspetto denota, di per se’, la sterilità della polemica.

In ogni caso, con riferimento all’ipotizzato collegamento veloce e diretto dall’Aeroporto di Lamezia Terme a Catanzaro Lido, ho, con chiarezza, in ogni circostanza manifestato la contrarietà mia e dell’amministrazione tutta, che riflette il comune sentire dell’intera popolazione, a qualsivoglia tracciato che dovesse escludere e bypassare i territori degli ex Comuni di Sambiase e Nicastro e di tutti i Comuni limitrofi agli stessi.

Si tratta, infatti, di tracciato altamente penalizzante per larga parte dell’area centrale della Calabria nel mentre sarebbe ben più importante la realizzazione di cd. “metropolitana di superficie” o comunque collegamento veloce che utilizzasse il tracciato ferroviario già esistente con aggiunta di collegamento multimodale tra l’Aeroporto e la Stazione Ferroviaria di Lamezia Terme Centrale.

Al riguardo, vi sono state interlocuzioni con la Regione Calabria supportate da approfonditi studi redatti da qualificati professori universitari; in dette interlocuzioni, si è chiarito che studio di fattibilità aveva escluso, sia per problemi relativi ai costi e sia per problemi relativi all’utenza che sarebbe di gran lunga minore, il tracciato diretto Aeroporto Lamezia – Catanzaro Lido.

Nulla, quindi, può seriamente addebitare la senatrice al Sindaco di Lamezia che ha lavorato, per come suo doveroso compito, per lo sviluppo del proprio territorio sottoscrivendo, tra l’altro, Protocollo di Intesa con Regione Calabria ed RFI in data 18/08/20 per la riqualificazione dell’area circostante la Stazione Ferroviaria di Lamezia Terme Centrale ed interloquendo di continuo per il collegamento multimodale Aeroporto – Stazione Ferroviaria con affidamento del servizio per la progettazione di fattibilità tecnica ed economica in data 08/04/20.

Invece di sterili polemiche, sarebbe ora il caso di sollecitare, in maniera unitaria e non faziosa, i lavori di elettrificazione e miglioramento dei tempi di percorrenza del tracciato esistente, finanziati già con 150 milioni di euro, rivitalizzando al massimo le Stazioni già esistenti.