LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Perugini: l’opera del Comitato continuerà ad andare avanti

2 min read
logo 50 anni del Comune di Lamezia Terme

50 anni del Comune di Lamezia Terme

Il Comitato Lamezia 4 gennaio 2018 ha appreso con rammarico e viva preoccupazione la notizia dello scioglimento del Consiglio Comunale e fa proprio il comprensibile sconcerto della Comunità cittadina.

Comitato Lamezia 4 gennaio 2018Comunicato Stampa
Il Comitato è composto da privati cittadini dei più diversi orientamenti politici, i quali sono però animati da un unico scopo: quello di risvegliare l’orgoglio lametino organizzando le manifestazioni per celebrare l’anniversario di un evento che, seppur offuscato da vicende che hanno travagliato la vita della Città in questi cinquantanni, è pur sempre importante e degno di essere ricordato.
Non è certo la visione avveniristica, ma profondamente realistica, del Suo Fondatore ad avere offuscato Lamezia, ma la mancanza di unità e di armonia che hanno determinato errori a non finire e debolezza delle Istituzioni civiche che non hanno avuto la forza di difendere la Città dalla continua aggressione predatoria di ben determinati ambienti, sostenuti da poteri forti e dalle quinte colonne locali.
Il momento è certamente triste e difficile, ma non bisogna dimenticare che anche dopo la notte più buia sorge sempre il sole.
Non bisogna disperare ed arrendersi davanti ad una realtà inaccettabile. Bisogna reagire, riconquistare l’orgoglio che non deve mai mancare ad una comunità onesta e laboriosa, e ricostruire tutto dalle fondamenta a partire dalla convinzione di essere una comunità unica, unita e forte.
E l’opera del Comitato, che continuerà ad andare avanti con dignità nell’interesse di tutti, deve trovare il pieno sostegno dei cittadini, degli imprenditori, dei professionisti, dei commercianti, delle associazioni, delle scuole e soprattutto dei giovani, che sono certamente la vera arma per il riscatto di Lamezia.
Lamezia ha i mezzi e le forze per voltare pagina e per trovare quel futuro, immaginato dal suo Fondatore, che non è utopico bensì possibile solo che lo si voglia veramente.
Viva Lamezia! Viva i Lametini.