LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Comitato malati cronici: aumentano i disagi per la sanità lametina

1 min read
Comitato malati cronici: aumentano i disagi per la sanità lametina

Comitato malati cronici: aumentano i disagi per la sanità lametina

Sempre più segnalazioni ci confermano che per le più svariate prestazioni i pazienti lametini che richiedono visite mediche su prenotazioni vengono dirottati a destra e a manca.

Comunicato Stampa
La risposta è sempre la stessa: a Lamezia nessuna disponibilità. Non ritiene il direttore sanitario la necessità di potenziare i servizi presso l’ospedale di Lamezia Terme dal momento che il bacino di utenza è assai considerevole?
Non ritiene ingiusto dirottare i pazienti, anche in età avanzata, a decine di km?
Presupponendo i gravi disagi che tutto questo arreca a pazienti e familiari?
Non ritiene che tale organizzazione tende a favorire sempre più il privato rispetto al pubblico?
Riteniamo necessario invertire la tendenza:non è l’ammalato che deve adattarsi alle esigenze organizzative ma queste a quelle del paziente.
Ci viene segnalato ancora che ormai da mesi persistono problemi nell’effettuare prestazioni di tecnica diagnostica endoscopica e terapeutica.
Non si riesce a comprendere come mai lo studio dentistico territoriale funzionante presso l’ospedale di Lamezia Terme continui ad essere priva dell’infermiere, limitando l’attività del dentista.
È così difficile assegnare un operatore infermieristico?
Non vorremmo ripetere la solita storia della mancanza di sedie nelle sale di attesa e la discordanza tra l’inizio dell’attività del centro prelievo e i sistemi di pagamento, segnalati da tanti tempo ma che ancora ad oggi non trovano le adeguate risposte.
Comitato malati cronici del Lametino