La Conad Lamezia si aggiudica il derby cittadino contro la Raffaele per 3 set a 0

In Sport, Ultime notizie On
- Updated
Conad Lamezia batte Raffaele Lamezia-Lamezia Termeit

Conad Lamezia – Raffaele Lamezia 3-0 (25-23, 25-18, 25-10)

È la compagine lametina della Conad Lamezia ad aggiudicarsi il derby cittadino contro la Raffaele Lamezia, letteralmente asfaltata con un netto 3 a 0.

Tanti gli spettatori presenti al palazzetto dello sport di Pianopoli accorsi per non perdersi la sfida tra le compagini lametine che vedono schierarsi per la Conad Gerosa-Spescha sulla diagonale principale, Turano-Alborghetti al centro, Bruno-Del Campo sulle bande, Zito libero; per la Raffaele Ferraro, Porfida, Citriniti, Procopio, Butera, Piccioni e Sacco libero.

derby cittadino Conad Raffaele-LameziaTermeit
Conad Lamezia e Raffaele Lamezia in campo

La partita vede immediatamente il vantaggio per la squadra di coach Guzzo che presto arriva al 2-6, ma che vede accorciarsi la distanza sul 12-14 grazie ai due ace di Turano e Del Campo. La Conad Lamezia appare però sottotono e non riesce a entrare in partita. Gli avversari della Raffaele Lamezia ne approfittano per siglare il +4 (12-16) con un contrattacco vincente di Porfida e una diagonale fuori di capitan Spescha.

La compagine giallorossa cerca di ingranare la marcia e rientrare in partita, ma al 19-22 in favore della Raffaele coach Nacci decide di cambiare la diagonale principale: entrano Alfieri-Sarpong, fuori invece Gerosa-Spescha. È da questo momento che la Conad Lamezia entra davvero in partita e comincia a giocare sul serio tanto da riuscire a ribaltare a suo favore il risultato. Tocca a un bell’attacco di Sarpong chiudere il primo set per 25-23.

Del Campo al servizio e due impenetrabili muri di Spescha e Turano segnano un inizio di secondo set subito a favore della Conad che stacca la Raffaele per 4-2. La compagine di coach Nacci ha ormai preso il ritmo di gioco a cui ci ha abituati fino a ora e si porta con facilità sul 20-14; sul 21-16 Nacci inserisce Garofalo che dona subito il suo contributo con un attacco e un muro. La Raffaele Lamezia perde un colpo dopo l’altro mentre Spescha e compagni volano via segnando il 23-16 con due punti consecutivi di Bruno.  Da lì basta poco al capitano Spescha che chiude il set 25-18 e porta la squadra sul 2-0.

L’avvio de terzo set continua con il dominio indiscusso della Conad che, complici i molti errori degli avversari, si porta subito sull’8-2. La squadra di mister Guzzo entra completamente nel pallone e questo gli vale un cartellino rosso per proteste che arriva sul 9-2 ma che sancisce il completo tracollo della squadra gialloblù. Il massimo vantaggio arriva con il punteggio 18-3 a favore della Conad, mentre la Raffaele Lamezia non risulta pervenuta, completamente sparita dal campo di gioco. Il pubblico è in delirio.

I giallorossi si portano sul 20-5 con il muro a terra del lametino Gaetano; sul 21-6 arriva il momento di Chirumbolo che difende un pallone che gli vale gli applausi del pubblico presente sugli spalti. Ormai non c’è più storia, il divario tecnico è visibile e la partita scivola via come l’olio: in appena 24′ di gioco la Conad chiude la gara per 3 a 0 con una bomba messa a terra da Polignino. Il set si conclude sul 25-10 e conferma nuovamente la supremazia, esplicitata dalla classifica, della Conad Lamezia.

Coach Vincenzo Nacci ha dunque potuto festeggiare doppiamente: per il suo compleanno e per la vittoria della squadra che è riuscita, per l’ennesima volta, a offrire uno spettacolo sportivo degno di nota.

Tabellino

Conad Lamezia – Raffaele Lamezia 3-0

25-23, 25-18, 25-10

Durata set: 30’-30’-24’

Conad Lamezia: Gerosa 2, Spescha 13, Alborghetti 3, Turano 8, Del Campo 11, Bruno 8, Zito lib., Gaetano 2, Alfieri, Sarpong 3, Garofalo 2, Polignino 1, Chirumbolo lib.

Non entrati: nessuno.

Allenatore: Vincenzo Nacci

Raffaele Lamezia: Ferraro L., Porfida 5, Procopio 9, Citriniti 6, Butera 9, Piccioni 4, Sacco lib., Esposito, Mafrici 1, Graziano 1, Lo Riggio 1,

Non entrati: Pasciuta, Ferraro A., Torcasio

Allenatore: Rino Guzzo

Arbitri: Pierluigi Sodano di Vibo Valentia e Martina Scavelli di Catanzaro

V.D.

Articoli Correlati

La Vigor Lamezia Calcio 1919 tra conferme e nuovi arrivi

La Vigor Lamezia Calcio 1919 tra conferme e nuovi arrivi

Si delinea la rosa della Vigor Lamezia Calcio 1919 per la prossima stagione. (altro…)

Read More...
Lamezia. Oscar Branca aderisce alla Lega Salvini Premier

Lamezia. Oscar Branca aderisce alla Lega Salvini Premier

L'ex presidente dell'associazione Quartiere Capizzaglie aderisce al partito del Carroccio (altro…)

Read More...
L'Associazione Culturale Natale Proto replica alla Curia

L’Associazione Culturale Natale Proto replica alla Curia

Replica dell'Associazione Culturale Natale Proto alla Curia Vescovile di Lamezia Terme sul degrado delle chiese della Diocesi lametina (leggi

Read More...

Mobile Sliding Menu