Conclusa la quarta edizione del Calabria Jazz Meeting

In Eventi&Cultura On

mara-desideri

Si è conclusa con grande successo di pubblico e critica a Cetraro la quarta  edizione del Calabria Jazz Meeting, organizzato dall’Associazione culturale Picanto a chiusura del XV Peperoncino Jazz Festival, che lo scorso week end, per volere dell’amministrazione comunale di Cetraro hanno trasformato lo splendido Palazzo Del Trono un contenitore di eventi musicali di grande spessore.

Calabria Jazz MeetingComunicato Stampa

Il meeting è nato il 2014 da un’idea di Sergio Gimigliano e Francesca Panebianco a seguito dell’avvertita esigenza di realizzare un appuntamento annuale sul jazz in Calabria che fosse una occasione di incontro e di confronto tra tutti gli operatori del settore (musicisti, organizzatori di festival e rassegne, direttori artistici di jazz club, docenti di jazz presso Conservatori e scuole di musica, titolari di etichette discografiche, titolari di studi di registrazione, negozi di strumenti musicali, giornalisti ecc.).

La manfestazione è stata organizzata dall’’associazione culturale Picanto con il patrocinio di i-Jazz (Associazione che riunisce i migliori Festival Jazz d’Italia), di Nuovo Imaie, ACEP, Get Sound e Siedas, della rivista specializzata Jazzit e dell’etichetta discografica Picanto Records, con il prezioso supporto tecnico di BiPiEmme Strumenti Musicali, Enzo Sansone Pianoforti e Specchi Opposti Service Audio Luci e con quello logistico delle strutture cetraresi Grand Hotel San Michele, Enoteca Del Trono eRistorante Sacro Panza e dell’Hotel Riviera Bleu (con sede a Diamante) ancora una volta, dunque, il CJM si appresta a trasformare, simbolicamente, la cittadina tirrenica nel cuore jazzistico della Calabria, con un week end assolutamente da non perdere per tutti i musicisti calabresi e per i tanti amanti del jazz e della buona musica della nostra regione!

Dopo tre intensissime giornate, domenica sera il Calabria Jazz Meeting#4 ha calato il sipario con  un gran finale all’insegna della musica gospel, la formazione de il SOUL SIGHS GOSPEL CHOIR diretto dalla carismatica cantante cosentina Elisa Brown. A fine concerto  è stato conferito il Premio MARCO TAMBURINI, alla musicista Elisa Brown.

Numerosi gli artisti che hanno suonato per la manifestazione, con un meraviglioso concerto tenuto dal chitarrista Andrea Braido feat. Pippo Matino. Si sono aggiunti a loro altri artisti Never End, Russo/Viscardi Gypsy Project, Vuelvo al sur, Sasà Calabrese, Alex Perdido e Sara Costa, Nuevo Mas, The Meeting, il duo Paternosto/Zangaro, Egidio Ventura, Andrea Infusino, Soul Sigh Gospel Choir e moltissimi altri. Grande interesse e partecipazione ha destato il workshop didattico tenuto dallo stasso Andrea Braido. Circa 400 sono stati in totale gli accreditati a questa IV edizione del Calabria Jazz Meeting, realizzata con il patrocinio di i-Jazz (Associazione che riunisce i migliori Festival Jazz d’Italia), del Nuovo Imaie, di ACEP e Get Sound, della rivista specializzata Jazzit e dell’etichetta discografica Picanto Records, con il prezioso supporto tecnico di BiPiEmme Strumenti Musicali, Enzo Sansone Pianoforti e Specchi Opposti Service Audio Luci e con quello logistico delle strutture cetraresi Grand Hotel San Michele e Ristorante Sacro Panza e dell’Hotel Riviera Bleu.

Appuntamento al prossimo anno alla V edizione.

Articoli Correlati

Buon pareggio per l’Ecosistem Lameziasoccer sul campo del Mascalucia

Torna con un buon pareggio l'Ecosistem Lameziasoccer dalla prima trasferta siciliana del girone di ritorno ottenuto sul campo del

Read More...

Gratteri: serve cultura che abbia il coraggio di denunciare il male

'Stiamo vivendo un periodo in cui la gente é disorientata' (altro…)

Read More...
Duo Luisa Sello Aurora Sabia – AMA Eventi

La grande flautista Luisa Sello inaugura la stagione musicale Ama Calabria 2020

Inaugurazione della stagione musicale AMA Calabria 2020 domenica 19 gennaio con un concerto della grande flautista Luisa Sello e

Read More...

Mobile Sliding Menu