LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Conte: Covid sfida ancora insidiosa, ma lo Stato c’è

1 min read
giuseppe conte

La pandemia di coronavirus in Italia “è stata una sfida molto insidiosa, in parte lo è ancora, anche se adesso possiamo dire che ci siamo meglio attrezzati, abbiamo rinforzato le nostre strutture ospedaliere, sicuramente adesso la risposta del sistema sanitario sarà più pronta anche in caso di cattive evenienze”

Lo ha detto il premier Giuseppe Conte intervenendo al concerto della Polizia di Stato davanti Viminale organizzato per ricordare le vittime del covid e l’impegno del personale sanitario.

“Lo Stato c’è, non c’è stato mai un momento” durante la crisi provocata dal coronavirus “in cui io non abbia pensato che le nostre istituzioni così salde non reggessero la prova”, ha sottolineato ancora il premier, aggiungendo: “Tutto il Paese ha risposto e tutti i cittadini. Questo ci ha reso una comunità più solida, più forte e più resiliente e io sono orgogliosissimo della nostra comunità nazionale”.

Se “ho avuto la convinzione che lo Stato c’è – ha continuato Conte – è anche per un corpo come quello della polizia che è un corpo solido, ha un’esperienza incredibile, con donne e uomini che sanno fare il loro lavoro. Grazie a tutti, grazie al personale sanitario, a quelli dei mezzi di trasporto e ai cittadini”.