Controvento e l’estate italiana

In Attualità, Ultime notizie On
- Updated
Controvento e l'estate italiana

Manca poco alle vacanze dell’estate 2018, e per chi ama viaggiare non è mai troppo tardi per pensare su quali spiagge trascorrere le proprie ferie.

Nel 1987, anno europeo dell’ambiente, venne istituito il riconoscimento internazionale “Bandiera Blu”, che viene assegnato ogni anno in 49 paesi con il supporto e la partecipazione delle due agenzie dell’ONU: UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente) e UNWTO (Organizzazione Mondiale del Turismo).
La Bandiera Blu è un eco-label volontario assegnato alle località turistiche balneari che rispettano criteri relativi alla gestione sostenibile del territorio. Obiettivo principale di questo programma è quello di indirizzare la politica di gestione locale di numerose località rivierasche, verso un processo di sostenibilità ambientale.
Quest’anno le spiagge italiane si aggiudicano 368 Bandiere Blu e nelle prime tre posizioni le spiagge di Liguria, Toscana e Campania che, a sorpresa, si aggiudica la terza posizione.

La Calabria
Nulla da invidiare alle altre la nostra regione che si aggiudica 9 bandiere:
Catanzaro
  • Sellia Marina – Località Ruggero/San Vincenzo-Sena/Jonio-
  • Rivachiara
  • Soverato – Baia Dell’Ippocampo
Cosenza
  • Trebisacce – Lungomare Sud (Riviera dei Saraceni, Viale Magna Grecia, Riviera delle Palme)
  • Tortora – La Pineta/Fiume Noce
  • Roseto Capo Spulico – Lungomare
  • Praia a mare – Camping Internazionale/Punta Fiuzzi
Crotone
  • Cirò Marina – Punta Alice – Cervana/Madonna di mare
  • Melissa – Litorale Torre Melissa
Reggio Calabria
  • Roccella Jonica – Lido

Per le famiglie con bambini – la Bandiera Verde

Per aiutare le famiglie con bambini, insieme alla Bandiera Blu esiste la Bandiera Verde che viene data alle migliori spiagge a misura di bambino, e i criteri della scelta sono: acqua limpida e bassa, bagnini, giochi e aree adatte alle giuste esigenze.

Quest’anno i lidi italiani che possiedono queste caratteristiche sono diventati 136, mentre la Calabria è la regione che ha avuto più riconoscimenti: 18 bandiere verdi per 800 chilometri di costa. Seguono Abruzzo e Puglia a chiudere il podio.

Una vacanza salentina

Per una vacanza fuori porta vi presentiamo le meravigliose spiagge del Salento: 300 chilometri di costa con meraviglie naturali, campagne sconfinate, uliveti, paesi e borghi d’arte e tradizione  con spiagge e mare da cartolina. Ce ne sono per tutti i gusti e tutte con Bandiera Blu 2018:

  • Salve – Torre Pali/ Marina di Pescoluse/Posto Vecchio
  • Melendugno – Roca, San Foca Nord/Centro/ Torre Specchia, Torre Sant’Andrea, Torre dell’Orso
  • Castro – La sorgente, Zinzulusa
  • Otranto – Alimini/Baia dei Turchi/Santo Stefano, Castellana/Porto Craulo, Madonna dell’Altomare/Idro, Porto Badisco

Tra le più belle, indichiamo:

Torre dell’Orso 

Poco più di un chilometro di spiagge bianchissime e di basse dune protette dalla folta pineta. Qui le spiagge formano delle grandi insenature dove sono presenti piccole grotte. Il mare è limpido e cristallino ed il panorama del lungo mare la sera è meraviglioso anche grazie ai suggestivi “faraglioni delle due sorelle” chiamati così perché secondo la leggenda un tempo due sorelle vollero vedere il bellissimo mare e, affascinate dalla sua bellezza, si gettarono dagli scogli. Per volere divino vennero trasformate in faraglioni.

Sul lungomare una sosta va assolutamente fatta in una delle più buone gelaterie/pasticcerie del sud, Dentoni, che offre specialità della tradizione e novità di pasticceria nazionale e internazionale come la torta di crepes e il pasticciotto, ma anche ottimi dolci senza glutine tra cui il fruttone (che è anche vegan ed è una bomba di sapori).

Grotta della Zinzulusa, Castro

Acqua che da turchese diventa cobalto la troviamo nella suggestiva grotta della Zinzulusa. Entrando, da un enorme atrio arriviamo nel Corridoio della Meraviglie, un fantastico percorso dove stalagmiti e stalattiti nel corso dei secoli hanno assunto diverse forme. Qui una cripta, chiamata così per via delle colonne cristallizzate, offre uno spettacolo di luci e riflessi.

Qui la guida di Salento vacanze per trovare tutto quello che serve per una perfetta e serena vacanza estiva.

 

 

Valentina Arichetta

 

 

Articoli Correlati

Lamezia, Bassetti ( Cei): urge un nuovo impegno sociale dei cattolici

LAMEZIA. “Oggi come ieri, l’amministratore è chiamato ad essere vicino al popolo senza vendere sogni, miraggi o nemici su

Read More...

Inaugurata la scuola di formazione per imprese

Lamezia Terme - è stata inaugurata la scuola di formazione per imprese presso la storica struttura della diocesi lametina,

Read More...
aggredito il candidato a sindaco-LameziaTermeit

Tropea: aggredito candidato a sindaco di Forza Italia

Insulti e minacce dall'avversario di partito: "Tu la lista non la presenti" (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu