LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Coord. Prov. Lega CZ: governo restituisca dignità al popolo calabrese

2 min read
Lega Calabria

Il governo restituisca la dignita’ al popolo calabrese e proceda con la nomina di un calabrese a commissario della sanità

Comunicato Stampa

Basta toto nomine per la sanità!

Da giorni, ormai, assistiamo al valzer della nomina del commissario a capo della sanità calabrese ma, fino ad oggi, dal comignolo abbiamo visto solo fumate nere e la tanto attesa fumata bianca stenta ad arrivare.

Mentre tutto questo accade nei palazzi romani, c’è una regione, la Calabria, in ginocchio sotto il peso del “colore rosso”. Già perché, in questo tempo di pandemia, i colori possono pesare come macigni per la fragile Calabria, dal punto di vista sia di emergenza sanitaria che economica.

La Calabria, la quale non è mai stata protagonista di un vero rilancio economico, è oggi ostaggio, in un momento così critico, di una sanità non all’altezza delle esigenze del territorio.

In questi giorni, come mai prima, (senza entrare nel merito dell’operato fallimentare per la tutela della salute dei calabresi delle varie commissioni che si sono succedute) la Calabria ha bisogno di essere ascoltata e chi è al Governo oggi accolga il grido disperato di questa regione che ha bisogno, oltre che di un piano Covid, di strutture organizzate e all’altezza di
fronteggiare questa pandemia.

La Calabria e i calabresi, hanno bisogno di strutture in grado di garantire i Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) degni di un paese civile ed evoluto e porre la parola fine all’emigrazione sanitaria, per quale la spesa è molto più alta se paragonata ad una sanità regionale funzionale, questo grava enormemente sul bilancio delle famiglie costrette ad andare fuori regione per curarsi in modo adeguato.

Chiediamo che il Governo ascolti la voce dei calabresi attraverso i propri rappresentanti, democraticamente eletti e si individui il nome di un manager all’altezza, di un calabrese che conosca le esigenze di questa terra, che possa ricoprire il ruolo di Commissario alla Sanità per uscire dallo stallo di emergenza sanitaria in corso.

Siamo fermamente convinti che gli sprechi debbano essere tagliati ma i cittadini hanno pieno diritto ad avere un servizio migliore di quello odierno, basato solo su numeri e spese da tagliare.

LEGA – Coordinamento Provinciale Catanzaro