LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Il Coordinamento Donne Cisl Calabria presenta “La lavoratrice ai tempi del Covid-19”

3 min read

Presentati a Lamezia Terme, nella Sala Unioncamere Calabria, i risultati dell’indagine su “La lavoratrice ai tempi del Covid-19”, pensata e realizzata dal Coordinamento Donne Cisl Calabria, con il supporto della Segreteria regionale.

Nausica Sbarra, responsabile Coordinamento Donne Giovani e Immigrati Cisl Calabria, nella sua relazione introduttiva ha spiegato perché si è deciso di monitorare i disagi emergenti nel bel mezzo della pandemia. “Il lavoro che muta e le sfide da affrontare”, così si è aperto il dialogo sui temi di ricerca e le strategie da adottare in una tavola rotonda moderata dalla giornalista Rosellina Arturi.

Sbarra ha fissato l’attenzione sul sindacato e sulle risposte dare ai bisogni emergenti. Il Coordinamento Donne Cisl Calabria ha scelto di dare la parola alle donne attraverso un questionario distribuito subito dopo l’estate 2020, il quadro emerso è significativo sia della situazione lavorativa e reddituale, sia della carenza dei servizi di welfare e conciliazione famiglia-lavoro.

La stessa responsabile afferma:” I dati confermano la fatica delle donne in presenza di figli minori o di anziani, fino in alcuni casi a rassegnare le dimissioni dal lavoro. Le aspettative sono, dunque, per un rafforzamento delle politiche conciliative e delle strutture di supporto nel territorio. La transizione forzata allo smart working ha generato giudizi abbastanza contrapposti tra chi lo ritiene uno strumento utile per favorire le politiche di conciliazione e chi non vorrebbe proseguire in tale esperienza. Altro elemento importante per chi ha continuato a lavorare è stato il tema delle condizioni di sicurezza: la maggior parte ha operato in sicurezza grazie all’applicazione dello specifico protocollo che da subito la Cisl, unitariamente con Cgil e Uil, ha sottoscritto con il Governo. Nel questionario, anonimo, abbiamo incluso anche domande relative al tema della violenza. Anche se non in numero elevato, alcune delle donne che hanno risposto si trovano o si sono trovate a subire violenza domestica, terreno sul quale, soprattutto dal punto di vista educativo, il Coordinamento Donne Cisl della Calabria opera da tempo”.

E’ intervenuto anche il Segretario Generale della Cisl calabrese Tonino Russo, plaudendo al Coordinamento Donne, per questa ricerca “sul campo” in quanto “la tavola rotonda e il confronto sulla condizione lavorativa femminile tra sindacato, datori di lavoro e Regione aprono un percorso che deve proseguire”. Le donne sono la categoria più colpita dalla precarietà e dalla discontinuità nel lavoro, il che significa una grave penalizzazione dal punto di vista contributivo, quindi pensioni più basse.

La Cisl sta avanzando una sua proposta per un riconoscimento specifico al lavoro femminile.

Altro intervento importante, è stato quello dell’Assessore regionale ad organizzazione e risorse umane, Filippo Pietropaolo, il quale, dopo aver portato il saluto del presidente Occhiuto e della vicepresidente Princi, ha sottolineato la sfida per il nuovo governo calabrese a partire dai temi della sanità e della riorganizzazione della burocrazia regionale. Così come è necessario far crescere la cultura d’impresa attraverso iniziative che vadano in questa direzione: infatti la nuova giunta intende incidere fortemente su questi processi, nella disponibilità al confronto con il mondo del lavoro e delle imprese, perché solo insieme si possono concretizzare gli obiettivi.

La parola infine a Daniela Fumarola, Segretaria Confederale Cisl nazionale, la quale, da donna impegnata sul territorio ha dichiarato: “Sono emerse aperture importanti da parte delle imprese e della Regione. Tutto ciò è nello spirito dell’indagine su “La lavoratrice ai tempi del Covid-19” e della Cisl che non agisce mai contro, ma sempre per costruire il dialogo con la politica, le istituzioni, i datori di lavoro, come dice lo slogan del congresso che la Cisl sta per celebrare: esserci per cambiare”.

Riccardo Cristiano

Click to Hide Advanced Floating Content