LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Corigliano-Rossano. Tre arresti per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente

2 min read
polizia

Personale della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. Corigliano-Rossano – Squadra di Polizia Giudiziaria, coadiuvato da personale del Reparto Prevenzione Crimine Calabria settentrionale e del Reparto Cinofili della Polizia di Stato di Vibo Valentia, nel pomeriggio di venerdì 22 maggio hanno effettuato una serie di controlli straordinari del territorio

Numerosi i servizi programmati e finalizzati alla prevenzione dei reati in genere e, più in particolare, volti a reprimere il fenomeno dello spaccio di stupefacenti nei luoghi ad alta frequentazione giovanile.

Sono state tratte in arresto, in tre diversi episodi, nr. 3 persone tutte di sesso maschile, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e sono stati sequestrati un totale di circa 150 gr. totali di sostanze.

Varie sono state le perquisizioni locali e personali, con l’ausilio di Unità Cinofile della Polizia di Stato prima nell’area urbana di Corigliano e successivamente in quella di Rossano.

Nel primo episodio, il personale della Polizia di Stato traeva in arresto G.A. di anni 25 perché all’interno della sua abitazione venivano rinvenute e sequestrate, 130 dosi già preconfezionate e due bustine tutte contenenti cocaina per un totale di quasi 50 gr., inoltre venivano rinvenuti sostanza da taglio, 4 bilancini di precisione e ulteriori 50 gr. circa di hashish.

Il secondo arrestato, R.M. di anni 36 già agli arresti domiciliari per altro reato, a seguito di una perquisizione domiciliare veniva trovato in possesso di circa 10 dosi di cocaina sempre preconfezionate e pronte per essere cedute, inoltre veniva rinvenuto tutto il materiale utile al confezionamento di sostanze stupefacenti.

Infine il terzo arrestato, tale A.D. di anni 27, anch’esso benché sottoposto per altro reato al regime degli arresti domiciliari, a seguito di un controllo domiciliare veniva trovato in possesso di 2 gr. di cocaina e circa 25 gr. di marijuana, già accuratamente suddivise in dosi e contenute in un borsello.

Borsello del quale l’arrestato cercava di disfarsi, gettandolo dalla finestra dell’appartamento, ma che veniva immediatamente recuperato dal personale della Polizia di Stato dislocato lungo il perimetro dell’abitazione.

Sulla scorta degli elementi di reità raccolti i tre venivano tratti in arresto in flagranza del reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio e dopo le formalità di rito tradotti presso la casa Circondariale di Castrovillari per come disposto dal P.M. di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari.