Corigliano-Rossano. Operai minacciano buttarsi da un tetto

In Cronaca On
Corigliano-Rossano. Operai minacciano buttarsi da un tetto

Sono tre rimasti senza lavoro dopo conclusione dell’appalto del Comune

CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA). Tre operai del servizio verde pubblico del Comune di Corigliano-Rossano senza lavoro da tempo sono saliti sul tetto della sede della Polizia municipale nel centro storico di Rossano e minacciano di lanciarsi nel vuoto se non otterranno risposte certe sul futuro occupazionale.

I tre fanno parte di un gruppo di 12 operai che fino ad un anno e mezzo fa hanno lavorato per conto di una ditta in appalto che si era aggiudicata la gara nel Comune di Rossano.

Scaduti i termini dell’appalto i 12 operai sono rimasti senza lavoro. L’amministrazione comunale di Rossano ha indetto un anno fa la nuova gara alla quale non ha però risposto nessuna ditta.

Diversi gli incontri e i tavoli con le sigle sindacali che, ad oggi, non hanno ancora determinato nulla sul futuro degli operai.

I lavoratori intendono rimanere sul tetto fino a quando non saranno date loro risposte concrete su eventuali assunzioni.

Sul posto ci sono i vigili del Fuoco, la Polizia di Stato ed i carabinieri.

Articoli Correlati

L’Associazione Culturale Natale Proto fa tappa a Nocera Terinese

L’Associazione Culturale Natale Proto fa tappa a Nocera Terinese

Domenica scorsa l’Associazione Culturale “Natale Proto” ha fatto tappa nel bellissimo borgo di Nocera Terinese con una visita guidata

Read More...
conad lamezia-LameziaTermeit

Conad Lamezia, arriva dalla Polonia lo schiacciatore Mikolaj Szewczyk

In casa Conad Lamezia il 21enne Mikolaj Szewczyk (altro…)

Read More...
incontro Fiom-LameziaTermeit

Il cammino della speranza, incontro della Fiom su immigrazione e lavoro

Focus su immigrazione, lavoro, diritti dei migranti (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu