Coronavirus. Applicazione decreti governo Conte: supporto dell’associazione Caduceo a imprese e cittadini

In Attualità On
Container Lamezia Terme

L’associazione Caduceo presieduta da Anna Mancini incarica l’avvocato Antonio Mazza per approfondire l’elaborazione e l’applicazione dei decreti emessi dal governo Conte, relativamente all’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus. Il supporto è rivolto alle piccole e medie imprese e anche ai singoli cittadini.

Anna Mancini mare pulito-LameziaTermeit
Anna Mancini presidente dell’associazione Caduceo

Di seguito la nota dell’associazione Caduceo:

“Visti i Decreti ministeriali emessi in pendenza della emergenza pandemica da Coronavirus e le restrizioni a tal uopo imposte alla normale evoluzione produttiva della nazione; viste le misure adottate per il contenimento dei danni, che, dalle suddette restrizioni, conseguiranno a carico dei singoli lavoratori autonomi o dipendenti, delle famiglie e di ogni attività produttiva  vigente nel Paese; vista la difficoltà interpretativa che i citati decreti potrebbero determinare, stante l’ampiezza della loro sfera operativa e quindi applicativa sia in termini di previsioni sospensive per i mutui contratti sulla prima casa, che in ordine alle previsioni erogative di sostegni economici per le imprese; ritenuto che occorre procedere all’utilizzo dei citati sostegni nei termini temporali a tal fine previsti, onde evitare di incorrere in eventuali decadenze; considerato lo scopo sociale perseguito dalla “Caduceo” e quindi, le finalità sussidiarie che da sempre ne connotano l’operatività. Tutto ciò visto, ritenuto e considerato, l’associazione ha inteso conferire incarico ad uno studio legale del territorio, con specifica professionalità in campo bancario e finanziario, come rappresentato dall’avvocato Antonio Mazza, con studio in Lamezia e Milano, affinchè elaborasse un approfondito esame dei decreti di riferimento e consentisse una rapida applicazione delle misure in essi previsti. La Caduceo è posta nella condizione di gestire ogni possibile interpello di singoli cittadini o titolari di piccole e medie imprese, onde supportare i chiarimenti che verranno richiesti e, quindi, consentire l’accesso e l’uso dei previsti strumenti di sospensione dei mutui bancari e di sostegno economico aziendale, a fronte dell’emergenza in atto. Chi volesse contattare l’associazione può inviare una email all’indirizzo ass.caduceo@yahoo.it o telefonare al numero 347/6100829″.

Articoli Correlati

Carlo Guccione

Guccione: presentata mozione su Politiche per la casa e Social Housing

Serve una legge quadro regionale che metta ordine al settore e riattivi l’economia calabrese creando migliaia di posti di

Read More...
sole

«‘U suli a chini vidi scarfa»

«Il sole riscalda chi vede»: modo di dire lametino nel rendere metaforicamente, con questo lessico astrale, chi trae vantaggio,

Read More...
Brancaleone. Treno investe famiglia: morti due bimbi, grave la madre

Comitato per la Provincia della Magna Graecia: al Tirreno Italo e FrecciaRossa, allo Jonio diligenze

Sarà che ad est siamo geograficamente deallocati dalle direttici di traffico, sarà che siamo più tradizionalisti, chissà! (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu