Coronavirus. Operai meridionali bloccati a Bologna

In Ultime notizie On
- Updated

Sarebbero quindici gli operai calabresi e campani che, autocertificazione alla mano, volevano partire per far ritorno al sud dopo aver perso, temporaneamente, il lavoro e la casa.

Sarebbero stati bloccati dalle forze dell’ordine che effettuavano i controlli su tutti i passeggeri alla stazione di Bologna.

Avrebbero cercato di partire con i treni a lunga percorrenza per raggiungere le regioni d’ appartenenza.

Secondo le ultime direttive, le loro motivazioni non erano sufficienti a giustificare lo spostamento. M.F.G.

 

 

Articoli Correlati

Cittadella Regionale

Coronavirus. Consiglieri regionali PD: fare chiarezza su piano straordinario di assunzioni

Fare chiarezza sul piano straordinario di assunzioni e sui dispositivi e le strumentazioni acquistate dalla Regione Calabria attraverso la

Read More...
Domenico Arcuri

Arcuri: a Pasqua nessun ‘liberi tutti’, attenti ai pericolosi miraggi

State attenti alle illusioni ottiche, ai pericolosi miraggi, non siamo a pochi passi dall’uscita dell’emergenza (altro…)

Read More...
Oriolo (CS). Da fabbrica di materassi a produzione di mascherine

Oriolo (CS). Da fabbrica di materassi a produzione di mascherine

Iniziativa di un imprenditore di Oriolo, "zona rossa" in Calabria (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu