LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Corte d’Appello. Il giudice Francesca Garofalo si insedia alla guida della terza sezione penale

1 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

Il giudice Francesca Garofalo presidente della terza sezione penale della Corte d’Appello di Catanzaro.

Si è insediata oggi alla guida della terza sezione penale della Corte d’Appello di Catanzaro il giudice Francesca Garofalo che subentra all’ex presidente Marco Petrini, condannato in primo grado dal Tribunale di Salerno per corruzione in atti giudiziari. A presiedere la cerimonia di insediamento il procuratore generale di Catanzaro Beniamino Calabrese.

A proporre all’unanimità il magistrato lametino è stato il Consiglio Superiore della Magistratura nel marzo scorso; proposta poi ratificata dal plenum.

Magistrato dal 1991, Francesca Garofalo ha un’esperienza ultratrentennale in ogni settore giurisdizionale. Dal 1991 al 2004è stata in servizio prima alla pretura e poi nella sezione civile del tribunale della città capoluogo.

Consigliere di Corte d’Appello dal 2005, fino al 2014 alla prima sezione civile, è stata in seguito assegnata alla prima sezione penale e quindi alla Corte di Assise di Appello di Catanzaro; ruolo che oggi lascia per assumere la presidenza della terza sezione penale. Francesca Garofalo, è lametina ed è esponente di una nota e stimata famiglia di magistrati.

Suo padre Giulio Sandro Garofalo è stato presidente del tribunale di Lamezia nei primi anni del 2000. Carica assunta qualche giorno fa dal figlio Giovanni Garofalo, anch’egli magistrato da molti anni. Tre carriere brillanti per tre figure di magistrati distintisi per competenza, preparazione e integrità morale.

(Nelle immagini alcuni momenti della cerimonia di insediamento del nuovo presidente della terza sezione penale della Corte d’Appello Francesca Garofalo)

Maria Scaramuzzino

Click to Hide Advanced Floating Content