Cosenza, sequestrato un panificio per violazione della normativa ambientale

In Cronaca, Ultime notizie On
- Updated

OSENZA. I militari del Nucleo investigativo di polizia ambientale, agroalimentare e forestale, in collaborazione con la stazione carabinieri forestale, hanno sequestrato un panificio in contrada “Ciavola” di Cosenza.

Il sequestro è scaturito da un controllo che ha portato alla denuncia del titolare del panificio e di un suo dipendente per violazione della normativa ambientale. Durante il controllo, infatti, scaturito dalla presenza di un ingente quantitativo di rifiuti in legno a margine della strada nella vicinanza del panificio e dall’odore acre dei fumi emessi dal panificio, i militari hanno accertato che il materiale legnoso veniva utilizzato nel forno come combustibile. Rifiuti che, comunque, per la tipologia del forno a “cottura indiretta”, non venivano a contatto con gli alimenti prodotti dall’attività. Oltre al panificio, sono state sequestrate le attrezzature utilizzate per la panificazione.

Articoli Correlati

XVI Peperoncino Jazz Festival - LameziaTerme.it

Il peperoncino jazz festival diventa maggiorenne

Sì, avete letto bene: il festival, che consideriamo a tutti gli effetti il nostro “primo figlio”, è diventato maggiorenne!

Read More...
Impressioni Mobili, sabato l'inaugurazione di "Lamezia Experience 2"

Impressioni Mobili, sabato l’inaugurazione di “Lamezia Experience 2”

Sabato 20 luglio, Impressioni Mobili volge al termine con “Obiettivo piana”, la mostra fotografica curata da 35 Millimetri –

Read More...
Milena Liotta

Liotta (PD). Sostenere proposta Abramo su Agenda Urbana

Abramo in qualità di Presidente della Provincia si impegna a render agibile lo stadio Carlei e propone di rimodulare

Read More...

Mobile Sliding Menu