Cosenza vince le Cartoniadi della Calabria

In Attualità On
- Updated

Cosenza vince le Cartoniadi della Calabria, il campionato della raccolta differenziata di carta e cartone organizzato da Comieco – Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica – e dalla Regione Calabria.
Cartoniadi della CalabriaComunicato Stampa
Grazie ad un incremento significativo della raccolta (quasi il 50% e con un pro capite che da 40 kg/ab ha raggiunto i 60 kg/ab, ben oltre il pro capite nazionale di 53 kg/ab), il Comune di Cosenza si è aggiudicato il titolo di campione del riciclo e il premio di 30.000 euro messo a disposizione da Comieco.
Secondo e terzo rispettivamente si sono posizionati i comuni di Catanzaro e Reggio Calabria.
Per un mese intero, dall’1 al 31 dicembre 2017, i comuni di Catanzaro, Cosenza, Crotone, Lamezia Terme, Reggio Calabria e Vibo Valentia si sono sfidati in una gara di raccolta differenziata di carta, cartone e cartoncino raggiungendo, in media, importanti risultati.
Dopo Cosenza, infatti, Catanzaro ha registrato un incremento della raccolta raggiungendo un pro capite appena sotto i 52 kg/ab, in linea con il dato nazionale.
Bene hanno fatto anche i cittadini di Reggio Calabria con un aumento della raccolta di carta e cartone di oltre 33% e quelli di Lamezia Terme con un +7%.
Il miglioramento della performance di raccolta differenziata e l’allineamento verso la media nazionale è uno degli obiettivi principali della Giunta Oliverio.
Anche quest’anno – ha rimarcato l’Assessore Regionale all’Ambiente Antonella Rizzo – con il 35/40% abbiamo raddoppiato le percentuali di raccolta differenziata.
Un risultato che va ascritto anche all’impegno fattivo delle Amministrazioni comunali, che abbiamo e stiamo supportando attraverso dei finanziamenti mirati, volti a potenziare e avviare la raccolta differenziata.
L’iniziativa delle Cartoniadi organizzate e promosse da Comieco si inserisce in questa attività e dimostra che la Calabria è sulla strada giusta per giungere ai più alti livelli di performance di raccolta e in linea con gli standard nazionali ed europei.”
Durante il mese di dicembre, la raccolta differenziata di carta e cartone nei comuni coinvolti nella gara è cresciuta collettivamente del 21%, rispetto al periodo maggio-settembre 2017 (riferimento di partenza per la competizione) e il pro capite medio è arrivato a 37 kg/abitante – ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco – Il positivo risultato delle Cartoniadi indica quanto i comuni siano sulla buona strada per migliorare ulteriormente la loro performance: il mantenimento dell’incremento ottenuto nel mese di gara potrebbe portare, in un anno, ad una crescita complessiva della raccolta di carta e cartone di oltre 3.000 tonnellate”.

Articoli Correlati

Lamezia, Gianturco (Fdl) denuncia il degrado di Piazza Mazzini

LAMEZIA. “Il degrado in Piazza Mazzini sta arrivando a livelli veramente inaccettabili. Molti immigrati bivaccano lungo la piazza e,

Read More...

Gioia Tauro, Di Maio: lo Stato restituisca la vita a De Masi

GIOIA TAURO. "Lo Stato deve restituire la sua vita a Nino De Masi. Fa effetto vedere una camionetta dell'Esercito

Read More...
Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

Calabria. Graduatoria bloccata per i 67 vincitori del concorso autisti 118

La graduatoria di questo concorso pubblico, uscita il 27 dicembre 2017, risulta temporaneamente ed inspiegabilmente bloccata nonostante le innumerevoli

Read More...

Mobile Sliding Menu