LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Covid. Spirlì: in Calabria pronti alle vaccinazioni

1 min read
nino spirli

Inizieranno nelle prime settimane di gennaio le vaccinazioni per il Covid in Calabria

Ad assicurarlo il presidente ff della Regione Nino Spirlì.

“Siamo pronti esattamente come le altre Regioni” ha assicurato, ribadendo che è stata già data “la disponibilità per i punti di stoccaggio e di distribuzione”.

Quindi, il suo ragionamento, “laddove a livello centrale fossero pronti, e speriamo che lo siamo, lo siamo anche noi, come sempre”.

“Abbiamo segnalato come Regione Calabria per la prima fascia di vaccinazioni – ha poi spiegato Spirlì – circa 58/60 mila persone tra medici, infermieri e addetti al settore sanitario ma anche persone ricoverate e addetti in servizio nelle Rsa. La distribuzione dei vaccini avverrà per il 90% dei numeri che la Regione ha segnalato al Ministero e al commissario Arcuri”.

Il presidente della Regione ha anche affermato di ritenere “veramente folle è il continuo ondivagare del Governo che non sa che pesci prendere ormai da mesi” in merito ai provvedimenti da adottare nel periodo natalizio per i contrasto della diffusione del Covid.