LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Cucina tipica calabrese: cicoria alla calabrese con mollica e pecorino

2 min read
cicoria alla calabrese con mollica di pane

Questa settimana Giovedì gnocchi propone una ricetta tradizionale del mondo contadino, da sempre epicentro di piatti poveri ma dal gusto ottimo. Parliamo della cicoria alla calabrese con mollica e pecorino, pietanza facile da preparare e buona sia calda che fredda.

Ricetta della cicoria alla calabrese con mollica e pecorino

La cicoria non è solamente un ortaggio gustoso e dai molteplici utilizzi in cucina, ma è pure benefica alla nostra salute. Infatti la cicoria aiuta il funzionamento dei reni, del fegato ed è utile a disintossicarsi da pasti poco ortodossi.

La ricetta:

Ingredienti (per tre persone):

  • 1 kg di cicoria;
  • 150 grammi di pane raffermo;
  • olio extravergine d’oliva q.b.;
  • sale q.b.;
  • pecorino;
  • aglio.

Cucina cicoria alla calabrese con mollica e pecorino

Procedimento:

Anzitutto bisogna pulire la cicoria e lavarla parecchie volte per eliminare tutti i possibili residui di terra. Lessare poi la cicoria in abbondante acqua salata fin quando non è cotta. Togliere dunque la cicoria e lasciarla scolare in uno scolapasta. Preparare in una padella olio, aglio e le molliche di pane raffermo (a preferenza si possono aggiungere anche dei peperoncini non troppo piccanti). Dopo qualche minuto unire la cicoria con una spruzzata di formaggio pecorino e far cuocere per 6-7 minuti. Infine mescolare con cura il tutto e continuare la cottura per qualche minuto.

La tipica cicoria alla calabrese con mollica e pecorino è pronta per essere servita. Si consiglia di accompagnare il piatto con un vino a scelta tra un bianco frizzante e un rosso delicato.

Leggi anche la ricetta delle celerrime patate ‘mpacchiuse con cipolla di Tropea.

La ricetta ci è stata suggerita da una nostra lettrice. Preghiamo, pertanto, chiunque volesse proporre nuove ricette per la rubrica a non esitare a contattarci anche all’indirizzo e-mail lameziatermeit@gmail.com.

Redazione