LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Dacia Maraini e le donne al Grandinetti di Lamezia Terme

2 min read
Dacia Maraini e le donne al Grandinetti di Lamezia Terme

Si rinnova l’appuntamento con il Gran Premio del Teatro Amatoriale: sabato scorso in scena al Grandinetti la Lombardia, con la Compagnia Primedonne di Cremona

Sul palco, Enza Latella e Maria Angela Bartoli, per la regia di Marinella Pavanello. La storia, tutta al femminile, è tratta da “Due donne di provincia” di Dacia Maraini.

Magda e Valeria sono due vecchie amiche, che si rincontrano dopo tanti anni in una stanza all’interno della casa del nipote di una delle due, unica ambientazione della vicenda.

Al centro, un letto dalle lenzuola nere e strappate, che risucchia confidenze, frustrazioni e ricordi.

I dialoghi, risalenti al 1973, sono attualissimi: dalle ragioni della discordia alla solidarietà, alla necessità di sostenersi tra donne. Come scrive la stessa autrice, “una storia di amicizia pulita con la varechina… una tenerezza raschiata con una spugna di ferro…una sensualità strigliata con detersivo al limone … una storia femminile cancellata con alcol, cenere, candeggina, sapone.

Le due amiche alternano dichiarazioni d’affetto a recriminazioni, insoddisfazioni a ricordi di una spensieratezza che appartiene solo al passato, incomprensioni con mariti e suocere all’impossibilità di figurarsi una vita diversa.

E poi ancora, le poesie imparate a scuola, gli spaccati sulle rispettive famiglie, i dipinti popolati di fantasmi e le spugnette di ferro, il whiskey, un giradischi. La conversazioni altro non sono che un flusso di coscienza, un abbandonarsi alle emozioni.

L’opera mette in scena senza veli la loro sensibilità, la capacità di sopportare, la forza di essere madri e mogli senza privarsi della propria femminilità, anche quando si ha accanto un compagno troppo “distratto”.

Chiunque di noi può essere Magda o Valeria.

Anche “Due donne di provincia” concorre alla V edizione del Gran Premio del Teatro Amatoriale Italiano, con 14 compagnie selezionate tra tutte le regioni iscritte alla Federazione Italiana Teatro Amatoriale (FITA) e i cui spettacoli hanno ottenuto il Premio FITA regionale come “Miglior spettacolo”. Ciascuna esibizione  viene valutata da una Giuria qualificata. La cerimonia di premiazione si svolgerà il 29 marzo 2020 al Teatro Comunale Grandinetti.

Maria Francesca Gentile