LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Dall’Est al sole della Calabria, al via i voli charter Mosca – Lamezia

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

LAMEZIA. È atterrato oggi pomeriggio il primo volo Charter Mosca – Lamezia. Si tratta di un’operazione di marketing e promozione del territorio che vede impegnati tour operator calabresi e moscoviti; ciò al fine di intraprendere nuove rotte per estendere nel tempo la stagione delle vacanze.

Un’estate, insomma, che non duri solo qualche settimana da luglio ad agosto, ma che inizi già in primavera e continui fino ad ottobre visto che il clima mediterraneo della nostra regione lo consente. I primi 172 turisti russi arrivati allo scalo internazionale lametino sono stati accompagnati da Victor Sergeev, general manager di Tezoro srl, il quale ha ribadito: “Per questa operazione nutriamo ottimi auspici. Dalla Calabria ci aspettiamo buona accoglienza, caldo, sole, mare, enogastronomia di qualità a base di prodotti tipici, di eccellenze. Siamo certi che troveremo tutto ciò che un turista che arriva dall’Est europeo si aspetta di trovare in questa regione del Sud”. Sergeev ha asserito: “Qui a settembre e ottobre fa ancora caldo, si può benissimo godere delle bellezze del mare, della classica vacanza balneare in un periodo in cui da noi in Russia le temperature calano drasticamente”.

A dare il benvenuto ai turisti russi, arrivati col primo volo Charter, sono stati Giuseppe Nucera, presidente di Confindustria Reggio Calabria nonché tour operator di Rhegion Travel; Ugo Pugliese sindaco di Crotone, Giuseppe Frisenda assessore al Turismo della città pitagorica e Gianpaolo Latella in rappresentanza del presidente del Consiglio regionale della Calabria Nicola Irto. “Inizia oggi una grossa operazione – ha spiegato Nucera – in meno di un mese arriveranno sette voli Charter. Questa è una prima sperimentazione che entrerà a regime nella primavera del 2019 con un programma mirato che partirà da maggio fino a tutto ottobre del prossimo anno”.

Nucera ha sottolineato: L’operatore russo con cui abbiamo intrapreso questa collaborazione è di grosso spessore. Per quanto ci riguarda puntiamo alla valorizzazione della costa ionica che è un po’ trascurata”. Obiettivo di questa operazione turistica è anche un possibile rilancio dei due scali di Crotone e Reggio Calabria. Con i voli Charter che continueranno fino ai primi di ottobre, i turisti russi potranno visitare oltre a Crotone anche Roccella e Capo Vaticano. “Puntiamo ad allungare la stagione turistica – ha puntualizzato il presidente degli industriali reggini –  abbiamo fatto anche grande opera di sensibilizzazione nei confronti dei sindaci delle varie cittadine interessate all’operazione di promozione turistica.

Le strutture alberghiere resteranno aperte, offriranno i servizi come in alta stagione per garantire uno standard qualitativo di un certo livello. Siamo convinti che si possono sviluppare grandi numeri per il 2019”. Il sindaco Pugliese si è detto soddisfatto di questa operazione che porterà un grande flusso turistico nella città di Pitagora, che ancora conserva le vestigia della sua origine magnogreca. Latella ha portato i saluti del presidente Irto e ha consegnato ai primi ospiti arrivati dall’Est una pubblicazione promossa dal Consiglio regionale della Calabria riguardante la produzione e l’impiego del bergamotto, coltura d’eccellenza esclusivamente calabrese.  m.s. 

 

Click to Hide Advanced Floating Content