Decollatura: iniziativa Prima e dopo

In Attualità On

Non stiamo parlando di una dieta o un trattamento estetico, ma di un’iniziativa più che lodevole in corso nel Comune di Decollatura dove da qualche settimana un gruppo di volontari sta regalando il tempo libero nel proprio fine settimana alla comunità allo scopo di ripulire il territorio, attestando con materiale fotografico il “prima” e il “dopo” le operazioni di pulizia.
Prima e dopoNata come iniziativa spontanea sui social, nel corso delle settimane il gruppo è cresciuto fino a formare delle vere e proprie squadre che stanno ridando dignità a luoghi che solitamente sono sottoposti al degrado e all’abbandono di spazzatura e di rifiuti solidi ingombranti, nell’incuria e nel disinteresse generale.
Non a caso uno dei punti più problematici è la fontana di Giallo, sulla strada tra Platania e Decollatura, punto di sosta di cittadini di un’aria molto ampia, che comprende anche Lamezia, che lì va rifornirsi di acqua.
La quantità di rifiuti raccolti è considerevole, ogni settimana sono stati riempiti sacchi con ogni sorta di rifiuto: dalle scarpe, alle bottiglie, alle lattine per non parlare delle vecchie tv, scaldabagni, mucchi di volantini pubblicitari e via discorrendo.

Cittadini dunque, che senza proclami si stanno riprendendo lo spazio e soprattutto la bellezza del paesaggio che troppo spesso viene non soltanto considerato come risorsa, ma degradato e reso indegno per delle comunità cosiddette civili.
Un esempio che parte dal basso da parte di chi non aspetta, ma agisce: coloro che hanno compreso il peso e le conseguenze delle proprie azioni, qualcuno che sa come ogni piccolo cambiamento nella condotta individuale possa incidere sull’ambiente. Ne abbiamo un gran bisogno.

Articoli Correlati

Nardodipace. Trovate mille piante di canapa indiana

Nardodipace. Trovate mille piante di canapa indiana

Coltivazione realizzata su un costone della montagna a Nardodipace (altro…)

Read More...

Paola: fulmine sulla spiaggia ferisce due fratelli, interviene eliambulanza

Il più grave è stato trasportato in eliambulanza a Lamezia (altro…)

Read More...

Oliverio scrive a ministro Toninelli: serve piano straordinario per valutare rischi

Il presidente della Regione Calabria scrive al ministro Toninelli (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu