LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Decollatura: il Presidente del Consiglio Comunale Sergio Serra rassegna le dimissioni

3 min read
sergio serra

Il Presidente del Consiglio Comunale Sergio Serra questa mattina ha rassegnato le dimissioni da consigliere per motivi personali e con una lettera inviata al sindaco ed a tutti i consiglieri ha spiegato che recenti scelte professionali lo hanno portato ad intraprendere nuovi ed importanti progetti lavorativi che non gli lasciano il tempo per l’espletamento del delicato incarico di consigliere con l’impegno e la dedizione necessaria

Comunicato Stampa

Negli ultimi consigli il Presidente Serra aveva operato con maestria per cercare di “raffreddare” la forte conflittualità esistente fra il Sindaco ed una parte della minoranza consiliare, al fine di ristabilire un clima di dialogo politico fra forze diverse.

Il Dottor Serra ha ritenuto di informare i capigruppo delle sue dimissioni e di ringraziare i collaboratori (così lui ha sempre amato definire i dipendenti comunali) per la stima dimostrata nei sui confronti e per l’impegno nella gestione dei servizi del Comune.

Le minoranze, che hanno apprezzato il suo stile sobrio e concreto nell’espletare il ruolo di consigliere prima e poi di assessore e Presidente del Consiglio, nell’apprendere la notizia delle dimissioni hanno espresso parole di stima e di ringraziamento per la sua opera svolta a favore del Comune di Decollatura e di rammarico per l’interruzione del processo di distensione  che Sergio Serra aveva avviato.

Testo della lettera di dimissioni

Al Comune di Decollatura (CZ)

alla c.a. del Sindaco Dott.ssa Angela Brigante

e di tutti i Consiglieri

OGGETTO: Lettera di dimissioni irrevocabili da Consigliere Comunale e da Presidente del Consiglio del Comune di Decollatura

Carissima Sindaca e Consiglieri Comunali, è con rammarico che oggi con questa lettera, dopo un’attenta riflessione, Vi comunico le mie dimissioni irrevocabili dalla carica di Consigliere Comunale e da Presidente del Consiglio per motivi personali.

Mi rendo conto di non avere più disponibilità di tempo e attenzione da poter dedicare a questo impegno perché fare il consigliere ed il Presidente Comunale sono ruoli delicatissimi. In particolare il ruolo di Presidente del Consiglio Comunale è molto importante ma mi rendo conto di non riuscire più a dedicare ad esso il tempo e la dedizione che richiederebbe e pertanto scelgo di fare un passo indietro.

Le mie recenti scelte professionali mi hanno portato ad intraprendere nuovi ed importanti progetti lavorativi distanti dal comune che ho sempre sentito come mio anche se non ho residenza e al momento, non mi permettono di dedicare abbastanza tempo all’attività di Consigliere Comunale e di Presidente del Consiglio.

Io credo fermamente nel valore e nell’importanza del ruolo ricoperto, avendo grande rispetto verso quei cittadini che mi hanno votato e sostenuto in questi 18 mesi, prima come assessore in vari cariche e ora come Presidente del Consiglio. Il Ns paese ha bisogno di una maggioranza attenta e preparata perché un Consiglio Comunale senza una dialettica, senza un confronto al proprio interno, a volte anche duro ma sempre leale e finalizzato al bene dei cittadini e al miglioramento del paese, è un Comune senza democrazia;  non potendo più adempiere completamente e nei giusti modi al mio ruolo, preferisco fare un passo indietro e lasciare spazio al primo dei Consiglieri di maggioranza non eletti che sono sicuro proseguirà nell’azione di governo già intrapresa dal sottoscritto, in maniera incisiva, costante  e vicina alle problematiche dei cittadini di Decollatura che meritano rispetto e attenzione.

Ringrazio il Sindaco, l’intero Consiglio Comunale, il Segretario dimissionario, i dipendenti comunali e tutti coloro che hanno contribuito affinchè il mio lavoro fosse svolto in maniera trasparente e corretto per questa  esperienza amministrativa e Vi auguro Buon Lavoro.

Dichiarazione di Gigi De Grazia capogruppo di Lista Unica

“La notizia delle dimissioni di Sergio Serra ci ha presi alla sprovvista ed a caldo sentiamo di dire solo che ci dispiace perché nella conduzione degli ultimi consigli comunali è stato impeccabile per signorilità ed equilibrio. Riteniamo di ringraziarlo per il tempo speso per il nostro comune e, anche se qualche volta con lui ci siamo accapigliati nelle discussioni. “