Denunciata allevatrice per pascolo abusivo

In Cronaca On

CINQUEFRONDI. Un’allevatrice di bovini di Mammola è stata denunciata dai carabinieri della Stazione di Cinquefrondi e della Stazione forestale di Laureana di Borrello con l’accusa di introduzione e abbandono di animali in fondo altrui, pascolo abusivo e malgoverno di animali. Gli agenti sono stati allertati dalla richiesta di un cittadino,che aveva segnalato la presenza di due bovini in un terreno privato in cui si erano introdotti senza guida.

Gli accertamenti svolti sugli animali, censiti in banca dati, hanno consentito di attribuirne la proprietà ad un’azienda agricola locale, la cui titolare, F.S., di 68 anni, dovrà rispondere, oltre che del pascolo abusivo, anche dei danni eventualmente provocati dai bovini, lasciati liberi di pascolare senza controllo. L’intervento rientra nella più ampia azione di contrasto al fenomeno dei cosiddetti “bovini vaganti” svolta dai carabinieri che ha visto anche la recente istituzione di una “task force” interforze coordinata dalla Prefettura di Reggio Calabria.

Redazione

Articoli Correlati

Trame.8 Sprovieri racconta il Che dimenticato e il giornalismo come ricerca

Sprovieri ai giovani tramati: "Dire alle persone le cose che devono sapere, anche se non piacciono. Il giornalismo è

Read More...
Calabria. Guardia di finanza, scoperti 247 evasori totali in 17 mesi

Calabria. Guardia di finanza, scoperti 247 evasori totali in 17 mesi

Il prossimo 25 giugno, con una sobria cerimonia militare a carattere interno, presso la caserma “Soveria Mannelli” - sede

Read More...

Cittadinanzattiva chiede impegno concreto su sicurezza strutture scolastiche

Rete Scuola Cittadinanzattiva Calabria chiede risposte concrete a terna commissariale e Procura lametina (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu