Sequestro depuratore a Platania: le reazioni di alcuni consiglieri

In Calabria, Ultime notizie On
- Updated
platania - lameziaterme.it

Il depuratore è stato sottoposto a sequestro giudiziario per violazione della normativa ambientale

Comunicato Stampa

depuratore platania sequestro

A seguito delle proteste degli abitanti di località Rindina di Platania sul malfunzionamento del depuratore le autorità preposte al controllo hanno provveduto a sottoporlo a sequestro penale. È chiaro che il problema è sempre quello dei soldi che mancano…..però ci poniamo una domanda. Perché i soldini trovati per i lavori definiti Di Somma Urgenza per fare le pulizie, curare il verde, allacciare il metano agli alloggi per i turisti non sono stati utilizzati per il depuratore ,così almeno non contribuivano ad inquinare il nostro mare?

I consiglieri comunali Davide Esposito, Francesco Marchione e Gabriele Gallo. 

Articoli Correlati

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

Inagibilità impianti, Conad Lamezia non iscrive squadra al campionato di A2

L’ennesimo rinvio, l’ennesimo nulla di fatto, l’ennesima dimostrazione di incompetenza e di superficialità, di menefreghismo e di incapacità amministrativa.

Read More...
Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Lamezia. Attività del Ser-D nelle scuole contro le dipendenze patologiche

Si è concluso il progetto “Scuole Amiche” messo a punto dal SerD di Lamezia Terme, per l'anno accademico 2017/2018,

Read More...
D'Ippolito (M5S) a Scura: "Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

D’Ippolito (M5S) a Scura: Blocchi gli atti che fermano il rilancio della sanità lametina

Nota stampa del deputato M5s Giuseppe d'Ippolito sullo spostamento delle attrezzature ospedaliere a Soverato (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu