Volley. Derby a Palmi per la Ferraro Lamezia

In Sport On
Pasqualino Giangrossi

Primo derby stagionale tra le due formazioni calabresi del campionato di serie B1 con la Ferraro Lamezia che sarà ospite delle corregionali del Palmi domenica pomeriggio alle 17,30.

Dopo la gara del maggio scorso che qualificò entrambe le formazioni ai play-off con conseguente ripescaggio in estate le due formazioni si ritrovano in questa prima fase del torneo con organici e timonieri molto diversi ed altrettanto per quanto riguarda gli obiettivi.

La formazione del presidente Antonio Ferraro, dopo aver cambiato molto in estate è pronta a dire la sua in questo torneo ancora pieno di punti interrogativi che fanno presagire, almeno momentaneamente, un equilibrio sostanziale tra le varie compagini. Nessuna pare ergersi sopra le altre ed il lavoro dei tecnici in palestra potrebbe fare la differenza, a meno che, e non è da escludere, non si apra una vera e propria fase due del mercato che sposterebbe gli equilibri.

Per il momento la cosa essenziale sembra essere quella di mettere più fieno possibile in cascina per poi guardarsi intorno quando sarà il momento, senza perdere di vista che la salvezza è il primo obiettivo da perseguire.

La partita di domenica, trattandosi di un derby, sfugge a qualsiasi pronostico ma è importante arrivarci bene, lavorando sugli errori di queste prime partite in cui le ferrarine hanno ceduto il passo per due volte consecutive dopo una maratona chiusa al quinto set. Due tie-break completamente diversi, sia per come sono maturati che per come si sono chiusi che hanno lasciato l’acquolina in bocca e, forse, c’è da fare una piccola autocritica.

“Sicuramente abbastanza diverse l’una dall’altra – ci conferma mister Giangrossi – ma non saprei dire se dobbiamo recitare un mea culpa. L’ultima (contro il Volleyrò) poteva essere una sconfitta netta per 3-0 per come si erano messe le cose. Poi abbiamo reagito bene ed abbiamo avuto la doppia chance di chiudere. Lì ci voleva un pelo di cinismo in più per tirare un colpo vincente. Abbiamo regalato due volte e ci hanno punito.”

Domenica a Palmi la Ferraro si troverà di fronte una formazione che, dopo la sosta forzata della prima giornata ed il passo falso all’esordio casalingo con Cerignola, è riuscita a cogliere il primo punto stagionale sul campo del Sant’Elia Fiumerapido.

“Loro hanno un discreto sestetto con alcune giocatrici molto esperte tra cui Alessia Travaglini. Noi dovremo giocare bene e battere forte se vogliamo metterle in seria difficoltà. Per noi saranno ancora punti importanti da portare a casa per raggiungere l’obiettivo salvezza il prima possibile.”

Pensieri e parole di mister Giangrossi che da parte sua ha motivo per essere più ottimista visto che, per il ponte di Ognisanti, ha ricevuto un regalo da parte del presidente Ferraro con il tesseramento di un nuovo elemento giovane (cl. 1999) che potrà dare un valido contributo alla causa; Federica Fiore, eclettica giocatrice in precedenza ad Orago, Adro e Trescore Balneario.

La gara di Palmi sarà arbitrata dai Sigg. Matteo Mannarino e Luca Pescatore del Comitato Territoriale di Roma

Articoli Correlati

Lamezia. Sciopero Generale, conclusa la manifestazione (Foto + Video)

Si è da pochi minuti conclusa la manifestazione organizzata in data odierna dai comitati Emergenza Lamezia e Basta Degrado

Read More...

Lamezia, lo sciopero fa capolinea davanti al Comune (Foto + Video)

Il corteo dello sciopero generale è arrivato nel piazzale del comune di Lamezia Terme sito in via Arturo Perugini

Read More...

Lamezia non muore e lotta con il cuore!

Lamezia non muore e lotta con il cuore! (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu