Dicembri, ‘u misi di spusalizzi e di puarci

In Attualità On
- Updated
lamponi

gianluca-cuda

Stu misi era ‘u miagliu di tuttu l’annu

Si ricuglianu di fhora tutti ‘i paisani, chi vinia: da Girmania, du Bergiu, da Francia e ancun’autru d’America.

Tutti aspittavamu Stu misi, c’eranu i spusalizzi e quasi sicuramenti si era ‘nbitati, picchi’ tra amici e parenti c’eranu unu o cchiù matrimuani.

‘U spusalizzu, cchi’ festa,chillu juarnu tutti ccu vistiti nuavi e scarpi nove. ‘I fhimmini ccu’ pirmanenti, labbra pittati e burzetti chi lucianu.’

I fhamiglia di sposi si eranu priparati allu matrimoniu armenu ppi dua anni, ‘nfatti allu mumentu du fhidanzamentu avianu dittu “no dopu sta raccorta, ma dopu l’autra simu pronti ppi llu spusalizzu”.

Ppi chillu juarnu avianu priparatu tuttu: curredu, doti, durci, gghiasa ccu juri, e pranzu. ‘A matina quando niscia lla sposa cchi succidia: cumpiatti, sordi, juri vinianu jittatu alli piadi da sposa e nua guagliuni ni minavamu alli piadi di ‘mbitati a ricogliari stu bbeni ‘i Diu. Certi voti ‘i guagliuni eranu pocu, accussi’ si putia ragiunari.

Natra cosa che ma rimastu ‘mpressa di dicembri era ca s’ammazzavanu ‘i puarci. Da matina allu scuri sintia gridari ‘ntre Vinelli i puarci chi vinianu scannati. ‘U nannu Giuseppi era mastru ppi scannari e priparari a carni, ‘u fhacia megliu di ‘nu chjianchiari. Tuttu ‘u vicinati si prinutava ppimu cci jia a ammazzari ‘u puarcu.

Quandu ‘u nannu ammazzava ‘u puarcu sua, iju assistia e fhatigava puru. Eranu tri juarnu di fhatiga e di fhesta. Dopu ca ‘u puarcu era statu spaccatu e pulizzatu vinia misu a ‘mprisuttari ppi tutta a nuttata, ‘u juarnu dopu si tagliava ‘a carni, si cunzava e si linchjianu ‘i fhazizza e li suprissati. A sira si mintia ‘a quadara ppi llu grassi, duranti ‘a notti, cchi’ bellezza, si cucinavanu l’ossa e lli frittuli ‘nzema allu grassu, cchi mangiati. ‘U terzu juarnu si fhacia ‘u suzzu, i vuschjiulara, ‘i pancetti , ‘i capaccolla e si ‘mpindianu ‘i salami.

Mo’ mi sta viniandu a fhami e vi dicu “cumu eranu bialli ‘i tiampi ‘i ‘na vota”.

Francesco Domenico Mete

Articoli Correlati

Striscia la notizia

Una troupe di “Striscia la notizia” aggredita a Cosenza

I due responsabili sono stati denunciati dalla polizia (altro…)

Read More...
Lamezia. In fiamme capannone adibito a deposito nell'area ex-Sir

Lamezia. In fiamme capannone adibito a deposito nell’area ex-Sir

Diverse squadre dei vigili del fuoco del distaccamento di Lamezia Terme del comando di Catanzaro sono intervenute questa mattina

Read More...
Rapani-Meloni

Giovedì 23 gennaio Giorgia Meloni a Corigliano Rossano

Il presidente di Fratelli d’Italia sarà in piazza Bernardino Le Fosse giovedì 23 gennaio alle 12,00 (altro…)

Read More...

Mobile Sliding Menu