LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Dipendenti Fincalabra. La Scala: bloccare al piu presto i licenziamenti

2 min read
Mariano La Scala

Mariano La Scala - Cittadini Attivi in Politica

«L’attuale licenziamento illegittimo dei dipendenti Fincalabra previsto dall’ex commissario, violerebbe anche il blocco dei licenziamenti previsto per la pandemia in corso»

Comunicato Stampa
Mariano La Scala membro del direttivo di Forza Italia di Lamezia Terme dichiara: «dopo avere ascoltato una delegazione dei dipendenti di Fincalabra chiedo all’attuale Governo regionale di bloccare al più presto i licenziamenti previsti dei tanti padri di famiglia, ciò che serve alla Fincalabra non sono i licenziamenti ma nuove assunzioni che possano garantire un efficiente e trasparente operato.
«L’attuale licenziamento illegittimo dei dipendenti Fincalabra previsto dall’ex commissario, violerebbe anche il blocco dei licenziamenti previsto per la pandemia in corso che interessa i privati ed ancora più grave sarebbe se a violare tale condizione fosse una società in house alla regione Calabria. La Giunta regionale, che dovrebbe occuparsi prettamente di atti ordinari, ad oggi dovrebbe trovare una soluzione idonea per i dipendenti in “esubero”. Una soluzione che sia concordata con i dipendenti stessi e che in questa fase di grave crisi economica eviti a tante persone di perdere il proprio posto di lavoro. Questo è il momento in cui invece di pensare agli esuberi bisognerebbe pensare a contrastare questa dura pandemia ed in particolar modo bisognerebbe pensare a frenare la grave crisi economica che attanaglia i cittadini calabresi».
La Scala chiede all’attuale Presidente della Fincalabra ed al Governo regionale che venga presa una posizione a favore dei lavoratori che ad oggi rischiano ingiustamente il licenziamento e si augura possa essere trovato a breve un accordo affinchè in una fase economicamente difficile per tutti queste persone possano avere un posto di lavoro stabile.