LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Discarica abusiva sequestrata dai carabinieri a Rosarno

1 min read
Discarica abusiva sequestrata dai carabinieri a Rosarno

Sigilli area 17mila mq con rifiuti anche speciali e pericolosi


ROSARNO. Un appezzamento di terreno e un fabbricato adibiti a discarica abusiva a cielo aperto sono stati sequestrati dai carabinieri a Rosarno.

I militari, durante un servizio finalizzato alla prevenzione ed alla repressione di condotte illecite in materia di inquinamento ambientale, hanno individuato l’area in stato di abbandono da anni dotata di una superficie complessiva di circa 17 mila metri quadri, in Contrada Carao, trovandovi all’interno ingenti quantità di rifiuti speciali pericolosi.

In particolare si tratta di parti di carrozzeria e pezzi meccanici per autoveicoli, ingombranti di vario genere, cumuli di inerti e scarti edili, lastre di eternit e tegole in amianto, probabilmente utilizzate in origine per la copertura di tettoie per abitazioni private e capannoni industriali. (ANSA).