LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Discarica chiusa: l’emergenza rifiuti nel vibonese arriva fino a San Pietro Lametino

2 min read

Protesta dei Sindaci vibonesi davanti la discarica di San Pietro Lametino alla luce degli ultimi sviluppi che vedono chiusa quella di Vibo Valentia

Un’azione che mira a sollecitare l’opinione pubblica e la politica sul disastro ambientale che grava su tutti i comuni del territorio.

Lunedì 6 luglio si terrà una manifestazione originata dalla riunione dell’Ato n. 4 tenutasi nel Comune di Vibo Valentia alla presenza di rappresentanti dei principali comuni limitrofi.

Promotore della mobilitazione Maria Limardo, presidente dell’Ato e Sindaco di Vibo Valentia la quale ha dichiarato: “considerata la situazione emergenziale per la presenza dei rifiuti su tutti i territori comunali appartenenti alla Comunità dell’Ato 4 dovuti alla mancata possibilità di conferimento presso gli impianti dell’Ato di Catanzaro e viste le numerose segnalazioni delle gravi criticità agli organi competenti, considerato che l’ulteriore prolungamento della situazione attuale può aggravare i rischi igienico-sanitari sui territori in considerazione anche della stagione estiva, si rende necessario intraprendere azioni più incisive ed organizzare una manifestazione presso l’impianto di San Pietro Lametino considerato che le azioni intraprese fino ad oggi per le vie bonarie e legali che in ogni caso continueranno, non hanno sortito alcun effetto”.

Seguiremo con interesse la manifestazione del 6 luglio che, come espressamente specificato “dovrà osservare le regole per l’ordine e sicurezza pubblica imposte dalla Questura di Vibo Valentia”.

Riccardo Cristiano