LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Domenica 23 agosto l’ottava edizione del premio Muricello

2 min read
Domenica 23 agosto l'ottava edizione del premio Muricello

Il premio Muricello, che quest’anno è arrivato alla VIII edizione e si terrà il 23 agosto, nasce nel 2013 dalla volontà di sostenere personalità che mettono in gioco la propria esistenza a favore di battaglie civili, sociali e culturali

La rassegna ha sempre rivolto una particolare attenzione ai giovani, attraverso varie forme di coinvolgimento che vengono messe a punto ogni anno

Nell’edizione di quest’anno, tra l’altro, verranno affrontati i temi della politica regionale e nazionale, della lotta alla criminalità organizzata, di libri, arte, ​ successi professionali, di cultura musicale.

Non poteva mancare una discussione franca sulle vicende della pandemia, che ha stravolto la vita del nostro Paese.

Il premio verrà assegnato alle seguenti personalità:​ Antonella Grippo, giornalista, considerata la regina del talk regionale; Michelangelo Ciurleo, sindaco di Botricello e medico che, nel mese di marzo, ha lasciato lavoro e famiglia per andare ad aiutare l’Emilia Romagna, nelle settimane del disastro provocato dal Covid-19; Filippo Arlia, il più giovane Direttore di Conservatorio (Istituto superiore di studi musicali Tchaikovsky) ed uno dei più giovani ed affermati Direttori d’Orchestra italiani.

I premi speciali sono andati​ allo scultore Peppe Orlando ed alla Ungaro Srl, azienda calabrese leader nazionale nel settore del riscaldamento a Pellet, nella persona del suo fondatore Antonio Ungaro. Estremamente significative le menzioni speciali assegnate a figure significative del panorama culturale calabrese: Silvia Camerino, scrittrice, attivista di Agende Rosse di Salvatore Borsellino, per il libro, “Un giorno questa terra sarà bellissima”; Federica Giglio, disegnatrice la cui matita si sta affermando nelle testate nazionali per ironia, sensibilità, impegno sociale e politico; Tommaso Iaria, sindaco di Condofuri per il suo libro Aspromuntis Karma, un viaggio nelle presenza della ‘ndrangheta nei misteri della storia italiana; Ivan Colacino, cantante, autore, interprete ironico della politica calabrese; Federica Moraca, ricercatrice impegnata sl fronte anti-Covid; Maria Chiara Caruso, giornalista capace di portare in radio la lettura dei libri con un nuovo ed innovativo approccio al settore; Paolo Fedele, Comandante della Guardia Costiera, distintosi per il grande impegno nelle attività giudiziarie e di salvataggio di vite in mare aperto; Gli avvocati Ilenia Alizzi e Mario Chieffallo saranno premiati per l’impegno nella salvaguardia del territorio calabrese. Nel corso della serata verrà ricordato Antonio Saffioti, giovane avvocato attivista a difesa dei diritti civili, scomparso a causa della distrofia muscolare a soli 37 anni.

Nel corso della serata sarà possibile ammirare in una mostra le sculture di Peppe Orlando, i quadri di Veronica Garcea, i disegni di Federica Giglio.

Conduce la serata, Ugo Floro