LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


L’ Ecosistem Lameziasoccer si impone 3-2 sul Psg Luce Messina

2 min read

Si è disputata al Palasparti di Lamezia Terme la diciannovesima giornata di Serie B di calcio a cinque maschile

La squadra lametina ha ospitato il Psg Luce Messina, attualmente ai piedi della classifica. La gara è stata diretta dagli arbitri Schettino e Faiella di Castellamare di Stabia, affiancati dalla cronometrista Sansostri di Paola.

Una partita che non si preannunciava ostica, ma ogni match è a sé e infatti la squadra siciliana è riuscita a tenere testa alla formazione orange. Al minuto 6’53’’ del primo tempo la squadra lametina trova il vantaggio grazie alla rete di Giampà. Le occasioni per incrementare il vantaggio sono innumerevoli ma la squadra lametina non riesce ad allungare ulteriormente le distanze anche se dimostra una notevole capacità di difendere il risultato. Il primo parziale termina con il punteggio di 1-0.

Durante il secondo tempo De Masi realizza la rete del raddoppio per l’Ecosistem Lameziasoccer. La squadra siciliana però riesce a mettere a segno il primo goal del match con Consolo, accorciando di conseguenza le distanze. La compagine orange risponde prontamente con Gatto che mette la firma sulla rete del 3-1. Sullo scadere del tempo la squadra lametina subisce una rete realizzata da Bruno, che però non influisce sul risultato finale.

La partita termina con il punteggio finale di 3-2 e l’Ecosistem Lameziasoccer con questa vittoria si porta a quota 25 punti. Nella prossima giornata la squadra lametina affornterà il Pro Nissa.

ECOSISTEM LAMEZIASOCCER – PGS LUCE MESSINA 3-2

ECOSISTEM LAMEZIASOCCER: Sperlì, Deodato, Caffarelli, De Masi, Gatto, Mastellone, Mantuano, Giampà, Pereira, D’Agostino, Brandonisio. All: Carrozza.

PGS LUCE MESSINA: Fiumara, Cardile, Fallico, Bucca, Costanzo, Smedile, Boccaccio, Bruno, Trovato, Consolo, raffa, Coppolino. All: Cardaciotto.
Marcatori: 1t 06’53” Giampà 2t 02’28” De Masi 09’01” Consolo 11’30” Gatto 19’48” Bruno
ARBITRI: Liberato Schettino e Rosario Angelo Faiella di Castellammare di Stabia.
Cronometrista: Rosy Sansostri di Paola.