LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Elezioni, trionfo in Calabria del Movimento 5 Stelle, disfatta per il Pd

2 min read

Trionfo del Movimento 5 Stelle in Calabria.


Movimento 5 StelleIn regione i grillini diventano il primo partito, mentre la coalizione vincente è quella del centrodestra, disfatta epocale per il Partito Democratico e boom della Lega di Salvini, praticamente inesistente 5 anni fa e che oggi si attesta all’8%.
Nella nostra regione l’esito delle consultazioni conferma la tendenza nazionale, anche se c’è da dire che la Calabria e la Sicilia sono le regioni dove si è votato di meno.
L’affluenza per l’election Day di ieri è del 63,71% contro il 63,1 delle scorse politiche. Secondo i dati il M5S conquista il 38% dei consensi, mentre il centrodestra è sul 36% con Fi primo partito della coalizione al 23%.
Exploit della Lega che 5 anni fa ottenne lo 0,25 mentre a questa tornata si attesta all’8%, superando FdI al 5%. Crollo in verticale per il Pd che passa dal 23% del 2013 al 18% circa.
Il centrosinistra non arriva al 20%; Liberi e Uguali non sfonda, e arriva a superare di poco il 2%. La raccolta dei dati relativi all’affluenza è proceduta a rilento anche a causa delle code che in tanti seggi hanno ritardato la chiusura effettiva delle votazioni.
Diversi i ritardi e i disagi registrati in molti seggi, anche a causa dell’utilizzo del tagliando antifrode.
Allo scopo di velocizzare le operazioni di voto, il Viminale ha disposto che i presidenti di seggio si potessero avvalere anche dell’aiuto dei vicepresidenti per gli adempimenti connessi al tagliando antifrode, introdotto dalla nuova legge elettorale, presente sia nelle schede per la Camera dei deputati che in quelle per il Senato della Repubblica.