LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Emergenza rifiuti. Le precisazioni della Lamezia Multiservizi

2 min read
lavoratori lamezia multiservizi

lavoratori lamezia multiservizi

Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

La Lamezia Multiservizi, in una nota apparsa sul proprio sito, fa una precisazione ai cittadini sull’emergenza rifiuti che sta affliggendo la città

Di seguito la nota:

Lamezia Multiservizi S.p.A. effettua il servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti per conto del Comune di Lamezia Terme e di altri Comuni del comprensorio lametino, mentre il servizio di trattamento e smaltimento dei rifiuti raccolti è svolto presso gli impianti individuati dalla Regione Calabria.

E’ evidente che, in assenza di impianti di trattamento disponibili in cui conferirli, la Multiservizi è impossibilitata a procedere alla raccolta dei rifiuti.

L’emergenza rifiuti, che oggi affligge il Comune di Lamezia Terme e gli altri Comuni del comprensorio, è iniziata dal 6 ottobre 2018 a seguito degli eventi alluvionali che hanno danneggiato l’impianto di trattamento rifiuti Daneco (sito nell’area ex SIR di Lamezia), causandone il fermo completo, e hanno messo in crisi gli altri impianti della Regione.

tabella raccolta rifiuti multiserviziAnche se la Regione Calabria ha autorizzato il conferimento dei rifiuti prodotti nel Comune di Lamezia e negli altri Comuni del comprensorio da noi serviti, presso l’impianto di Alli (Catanzaro) e presso l’impianto di Calabria Maceri (Rende), solo in poche occasioni siamo riusciti a scaricare il quantitativo di rifiuti per il quale i Comuni sono stati autorizzati: il più delle volte, a causa delle difficoltà operative degli impianti, non ci hanno fatto scaricare tutti i rifiuti conferiti e, in diverse occasioni, gli impianti sono rimasti completamente fermi.

Dalla tabella, aggiornata al 4.11.18, si evince che nel periodo dal 6 ottobre al 4 novembre nel Comune di Lamezia e negli altri Comini da noi serviti sono state prodotte circa 2.371 tonnellate di rifiuti mentre siamo riusciti a scaricarne soltanto 1.336 tonnellate, per cui ad oggi circa 1.035 tonnellate di rifiuti giacciono lungo le strade cittadine in corrispondenza dei cassonetti.

Per fronteggiare l’emergenza in atto la Multiservizi è pronta ad organizzare servizi straordinari di raccolta dei rifiuti, non appena i Comuni, e per essi la Regione Calabria, individuerà gli impianti presso i quali poter conferire i rifiuti che raccoglieremo.

Click to Hide Advanced Floating Content