Encomio al comandante dei carabinieri che fermò il suicida

In Calabria On

Il comandante Romano ha ricevuto un encomio per aver convinto il giovane a desistere dall’intento suicida

MILETO. Il comune di Mileto ha porto un encomio al ten. col. dei carabinieri Luca Romano, comandante del reparto operativo del Comando provinciale di Vibo Valentia. L’onorificenza è dovuta all’intervento volto a evitare che, il 6 dicembre scorso, che un giovane si lanciasse dal tetto della propria abitazione a Paravati di Mileto.

L’ufficiale riuscì a mettersi in contatto con il giovane, salì sul tetto e iniziò a parlare con lui attraverso una botola. Alla fine riuscì a convincere il giovane a desistere. E così, il Comune di Mileto ha deliberato di conferire all’ufficiale un encomio solenne per il coraggio dimostrato.

La delibera, firmata dal commissario Sergio Raimondo, e trasmessa anche al prefetto di Vibo Valentia Giuseppe Gualtieri, è stata motivata dal fatto che Romano “in spregio al pericolo, nell’espletamento del proprio servizio” ha agito “con esemplare altruismo e profondo senso del dovere”, rendendosi protagonista “di un tempestivo quanto coraggioso intervento riuscendo a far desistere il cittadino dall’intento suicida”.

Redazione

Articoli Correlati

Lamezia. Precisazioni di Mascaro riguardo l’incandidabilità

L’ex sindaco di Lamezia Terme, avvocato Paolo Mascaro, in una nota sul proprio profilo Facebook, fa un doveroso chiarimento

Read More...
Carabinieri Cosenza

Cosenza. Compie rapina in bar, arrestato

Individuato dai Carabinieri, prima del colpo era stato nello stesso locale (altro…)

Read More...
Una pattuglia dell'Arma dei Carabinieri in servizio a Reggio Calabria.

Omicidio Reggio Calabria: imprenditore fu imputato in processi ‘ndrangheta

Era stato imputato in alcuni processi di 'ndrangheta Francesco Cuzzocrea, l'imprenditore edile sessantunenne ucciso con alcuni colpi d'arma da

Read More...

Mobile Sliding Menu