Enel annuncia conclusione dei lavori per il potenziamento della rete lametina

In Attualità On
- Updated

Enel. Terminati lavori nel lametino: la rete elettrica sarà più resistente alle ondate di calore

CATANZARO. 16.000 forniture di energia elettrica ubicate nel territorio del comune di Lamezia Terme usufruiranno di non pochi benefici determinati dal completamento, previsto in questi giorni, di un radicale piano di lavori.

Il piano è stato portato a conclusione dai tecnici di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce le reti elettriche di Media e Bassa tensione.

I lavori realizzati, costati complessivamente 350.000 euro, hanno anche consentito di attivare 3,5 km di nuove linee elettriche di Media Tensione interrate che consentono di ripartire in maniera più efficiente i carichi energetici e di poter disporre di un maggior numero di punti di alimentazione che, in caso di guasti accidentali, possono essere utilizzati come “vie alternative” attraverso le quali far transitare l’energia elettrica necessaria.

In questo modo sarà, quindi, possibile garantire al territorio un servizio elettrico più affidabile e continuo, riducendo, in caso di guasto, il numero di clienti coinvolti e la durata dell’interruzione.

I lavori realizzati nel territorio di Lamezia Terme fanno parte del “Progetto Resilienza per ondate di calore” predisposto da E-Distribuzione per rendere la rete elettrica più efficiente e resistente rispetto a eventi meteo estremi, quali ad esempio le ondate di calore, che, a causa dei cambiamenti climatici, sempre più frequentemente colpiscono il nostro paese.

Il piano di interventi predisposto dall’azienda opera su due fronti: l’innovazione tecnologica, che prevede l’installazione di dispositivi di ultima generazione, che aumentano il livello di automazione e garantiscono il controllo da remoto degli impianti di rete, e l’attivazione di nuovi tratti di rete elettrica che, collegati a quelli già in servizio, permettono di avere punti di alimentazione di riserva in caso di guasto e linee più efficienti e resistenti.

Redazione

Articoli Correlati

basta degrado, iniziativa MTL

Cristiano (MTL): L’ASP certifica il danno ambientale, ora la riduzione della TARI

Siamo stati di parola e sull'emergenza rifiuti non ci siamo limitati all'articolo di stampa ma abbiamo intrapreso una battaglia

Read More...
carruacciu

I carrioli a pallini: giochi di una volta

Alcuni Comuni virtuosi li strappano alla categoria dei giochi dimenticati riconsegnandoli alle nuove generazioni, come quello di Milo, in

Read More...

Catanzaro, ristorazione: irregolarità su impiego e tracciabilità alimenti

Nei giorni scorsi, tra Catanzaro Lido e Squillace Lido, all’esito di servizi coordinati disposti nell’ambito dei controlli periodici nei

Read More...

Mobile Sliding Menu