LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


L’estate in tavola con le primizie dell’orto a chilometro zero

2 min read
Errore, nessun ID annuncio impostato! Controlla la tua sintassi!

La nostra rubrica l’estate in tavola oggi vi propone delle ricette gustose a base delle primizie dell’orto a chilometro zero

Si tratta di preparazioni semplici e facili, come è ormai nello stile della nostra rubrica. Pietanze a base di prodotti genuini che sono tra i capisaldi della Dieta Mediterranea e che rappresentano il vero mangiar sano con ortaggi e verdure di stagione.

Infatti portare a tavola dei piatti che rispettano la stagionalità è uno dei fattori importanti per chi predilige la cucina salutare: perché come è noto mangiar bene vuol dire stare bene.

Pomodori, melenzane, zucchine, peperoni. Sono tanti i frutti della terra che troviamo al mercato in questo periodo e che si prestano a preparazioni molto veloci. Una per tutte è la grigliata di verdure: basta affettare sottilmente i vari ortaggi e cuocerli sulla griglia insaporendoli con un po’ di aromi come sale, pepe, timo e maggiorana.

Poi una volta grigliati si possono disporre in un piatto di portata e si può aromatizzarli ulteriormente con menta, un po’ di limone, aceto balsamico o aceto di mele e olio extra vergine di oliva. Gli ortaggi come pomodori, zucchine e melenzane si possono anche fare al forno ripieni. La farcitura può essere varia: si può utilizzare il riso già lessato o il pane ammollato nel latte. Al riso o al pane, a seconda di cosa si vuole utilizzare per la base della farcia, si possono aggiungere uova, formaggio, prezzemolo, e formaggi vari per un ripieno ricco e gustoso.

Dopo averli farciti gli ortaggi potranno essere cotti in forno a 180° per una quarantina di minuti. Si ricorda che melenzane e zucchine, prima della farcitura vanno tagliate a metà e lessate.

Altra preparazione estiva molto ‘gettonata’ è quella delle frittelle come quelle di zucchine che dopo essere state affettate e messe sotto sale, possono essere incorporate nella classica pastella di acqua e farina e fritte in olio bollente.

La pastella naturalmente ha tante varianti sul tema: si può fare con l’acqua gassata, con la birra, la farina di diversi tipi, le uova e anche con l’aggiunta di parmigiano o pecorino per chi gradisce i formaggi.

Altra sfiziosa preparazione può essere una caponatina ‘a modo nostro’ a base di melenzane, peperoni, zucchine, carote, funghi champignon cipolla rossa di Tropea, olive verdi e olive nere, sale e pepe, alloro e salvia.

Le verdure vanno tagliate a tocchetti e stufate in padella con un filo di olio extra vergine di oliva.

A fine cottura vanno aromatizzate con un po’ di basilico fresco e una spolverata di origano.

Il piatto può essere servito, sia caldo che freddo, come contorno a dei secondi di carne o pesce. E buon appetito con le delizie della bella stagione!

Click to Hide Advanced Floating Content