Domenica 5 Luglio 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

La V A dell”I. C. “S. Eufemia Lamezia” presenta un lavoro sul coronavirus

2 min read
motori-lamezia

Venerdì 29 maggio, con inizio alle ore 17:30, l’Istituto Comprensivo “S. Eufemia Lamezia”, in video conferenza, presenterà il lavoro corale di scrittura realizzato dalla classe Quinta A della scuola primaria di S. Eufemia, intitolato “Io resto a casa – Riflessioni, pensieri, narrazioni al tempo del coronavirus

Un prezioso libretto che si propone, nella sua unicità, come un singolare attraversamento di questo difficile periodo che stiamo ancora vivendo, raccontato da un angolo di visione e di analisi speciale: quello di bambini coinvolti, nel chiuso delle loro case, in un fare scuola atipico esplicato nelle modalità della didattica a distanza. Esso, alla stregua di un diario di bordo, percorre e   contrappunta le diverse fasi di questo drammatico momento della nostra storia, offrendone una lettura spontanea, immediata, profonda, commovente.

Nella prefazione, la Dirigente scolastica Fiorella Careri, per sottolinearne   l’essenza formativa, evidenzia come tra le righe dei loro testi emerga “: non solo la tenacia con cui hanno continuato il dialogo con la Scuola, sia pure con strumenti diversi, ma soprattutto il desiderio di ricostruire quei legami interpersonali, che rappresentano l’aspetto più significativo della relazione educativa.”  “Essi – continua la dirigente-  ci hanno restituito la speranza di una Scuola, che continua a resistere ed è ancora capace di generare attaccamento ai valori fondamentali della persona.”

Teodolinda Coltellaro, che ne ha curato la realizzazione, scrive in premessa: “È stato un po’ come tendere un filo invisibile per collegarli di nuovo in una dimensione comunicativa comune, permettendo loro di condividere il proprio ‘ forzato restare a casa ’ e poter leggere, ciascuno nelle parole dell’altro, le emozioni, i sentimenti, le paure”.

L’incontro, coordinato dalla giornalista Maria Scaramuzzino, coadiuvata dall’animatore digitale della scuola, Prof.ssa Sabrina Funaro, vedrà la partecipazione  del sindaco  di Lamezia Terme, Paolo Mascaro, dell’Assessore alla Cultura e Pubblica Istruzione Giorgia Gargano, Dell’Assessore allo Sport, Spettacolo, Promozione del Territorio, Luisa Vaccaro, della  blogger e scrittrice Ippolita Luzzo, della scrittrice Patrizia Fulciniti, dello scrittore e poeta Gianni Paone, oltre, naturalmente alla dirigente Careri, agli alunni della classe VA e all’insegnante all’origine dell’interessante percorso educativo confluito in quest’opera  costruita  “ improntando la didattica a distanza  nel segno fertile delle relazioni generative di valori formativi”.