LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Inchiesta Eumenidi. Richiesto il processo per 21 indagati

1 min read
aeroporto-LameziaTermeit

Inchiesta Eumenidi su illeciti Sacal: il 18 settembre gli indagati compariranno davanti al Gup

LAMEZIA. In riferimento all’inchiesta Eumenidi relativa ai presunti illeciti che sarebbero stati commessi dagli ex vertici della Sacal, la società che all’epoca gestiva l’aeroporto di Lamezia Terme, la procura della Repubblica della città della Piana ha chiesto il rinvio a giudizio per gli indagati.

Dopo l’avviso di conclusione delle indagini nei confronti di 22 imputati, il Procuratore Curcio e i due sostituti Agostini e Scavello hanno richiesto il rinvio a giudizio per 21 persone.

Tra gli indagati è uscito di scena Roberto Mignucci già componente del Consiglio di amministrazione Sacal per conto di aeroporti di Roma.

L’udienza è stata fissata dal GIP per il 18 settembre prossimo.

Le persone che a settembre compariranno davanti al Gup di Lamezia Terme sono accusate, a vario titolo, di concussione, corruzione, peculato, falso e abuso d’ufficio. La posizione degli indagati è rimasta pertanto invariata.

Tra loro l’ex presidente e l’ex direttore generale della Sacal, Massimo Colosimo e Pierluigi Mancuso, e la dirigente dell’Ufficio legale e Affari generali, Ester Michienzi. Coinvolti anche l’attuale presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, nella qualità di ex componente del Cda della Sacal, e l’ex sindaco di Lamezia Terme, Paolo Mascaro.

 

Redazione