LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Giovane coppia eredita multiproprietà, cc e stipendio pignorati

3 min read
federcontribuenti

Conti correnti e stipendio posti sotto sequestro fino a metà gennaio quando ci sarà l’udienza davanti al giudice per la convalida dell’atto di pignoramento per una cifra pari a 18 mila 500 euro.

Conti correnti e stipendio posti sotto sequestro fino a metà gennaio quando ci sarà l’udienza davanti al giudice per la convalida dell’atto di pignoramento per una cifra pari a 18 mila 500 euro. Giovane coppia eredita una multiproprietà e rischia di perdere anche la casa. Federcontribuenti: ”non siamo di fronte ad un caso estremo. I possessori di una multiproprietà o di un certificato vacanza o di una formula timesharing stanno subendo pesantissime ritorsioni da parte delle società che gestiscono questi beni mobiliari”. Cosa fare in questo caso?

 

”Questa giovane coppia ci ha contattato dopo essersi visti pignorare tuti i cc e lo stipendio e in questo caso il nostro ufficio legale si occuperà di capire il meccanismo che ha fatto maturare una cifra tanto salata. Le società che gestiscono queste strutture turistiche spariscono per anni e poi un bel giorno mandano pignoramenti a pioggia colpendo anche chi ignorava di aver ereditato una multiproprietà”.

 

Ricordiamo alcuni aspetti del mercato della multiproprietà:

difficoltà nell’estinguere o rinunciare alla titolarità di quote di multiproprietà italiane od estere con contratto d’acquisto o con rogito notarile; estinzione o rinuncia titolarità di Certificati di Associazione (Membership Certificate); transazioni di permute, vendite, rivendite e quanto altro, con verifica delle veridicità delle offerte anche con società estere.

La Legislazione Italiana in materia di multiproprietà è povera e molto nebulosa, lo sportello della Federcontribuenti fornisce professionisti esperti, che posseggono l’esperienza necessaria per poter offrire assistenza adeguata sia per l’ estinzione/rinuncia del diritto d’uso, come pure per potere recuperare, il capitale investito. Per le multiproprietà estere e per i certificati di associazione i nostri professionisti sapranno rispondere a tutti i quesiti che verranno loro posti, essi, in seguito ad una esperienza pluriennale del settore, sapranno avviare un’attività di intervento efficace ed attenta.

I consumatori tendono ad aspettare, fingere di dimenticare quel rogito nel cassetto o la stipula di quel contratto perché o sperano di riuscire a vendere guadagnando su un morto oppure sperano che il tutto cada nel dimenticatoio. Invece non solo non riescono a vendere ma, rischiano anche l’assalto alla diligenza con atti di pignoramento dalle somme fino a 3 volte superiori alla cancellazione del diritto. Il consiglio è: se non usate questo prodotto liberatevene o almeno pagate le rate dovute!”.

Ben 15 mila multiproprietari in Italia grazie alla Federcontribuenti si sono liberati della Multiproprietà, di un certificato di associazione ad un club turistico o settimane in timeshare ottenendo rimborsi quando l’acquisto si collegava ad un finanziamento finalizzato.

L’Associazione di riferimento per i consumatori che vanta i maggiori esperti italiani ed europei di Multiproprietà, rogitate e non, time share, tiempo compartido, certificati di affiliazione a club turistici, punti vacanze, preliminari di compravendita di quote di multiproprietà alberghiera et similia nonché dei mutui e finanziamenti collegati.

Click to Hide Advanced Floating Content