LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

FI: Bilancio di Previsione banco di prova per Mascaro

2 min read
Francesco Ruberto

Francesco Ruberto

Convocata la seduta del Consiglio Comunale che vedrà in oggetto l’approvazione del Bilancio di Previsione. Il mancato ok potrebbe portare alla caduta della Giunta e del Sindaco.

COMUNICATO STAMPA

Per il 31 Marzo è stata convocata una tra le più importanti sedute di consiglio comunale che ha per oggetto, oltre la modifica del Documento Unico di Programmazione 2017/2019, anche l’Approvazione del Bilancio di Previsione 2017/2019 che rappresenta lo strumento attraverso il quale gli organi di governo dell’Ente, nell’ambito dell’esercizio della propria funzione di indirizzo e programmazione, definiscono le risorse da destinare in base a quanto stabilito nel DUP e relative missioni.

Il Bilancio di Previsione è importante soprattutto perché la sua approvazione comprova pure rinnovata fiducia al primo cittadino senza dimenticare i risvolti politici sostanziali dato che il legislatore ha individuato quale conseguenza della mancata approvazione, lo scioglimento dello stesso Consiglio Comunale e la caduta del Sindaco.

Lo stesso Bilancio è già al vaglio della commissione consiliare permanente che lo sta esaminando in tutti gli aspetti ascoltando in audizione i dirigenti del settore; forse è la prima volta nella storia della città che l’Ente si doterà di questo strumento programmatico in tempi record senza gli atteggiamenti dilatori e strumentali del passato e nonostante la grave carenza di organico, tenuto conto che il nostro comune ha meno della metà dei dirigenti di cui Cosenza e Catanzaro sono dotate.

Considerato  che l’organo di revisione ha espresso parere favorevole dopo aver verificato l’osservanza delle norme di legge, la coerenza interna, la congruità e l’attendibilità contabile delle previsioni, prima del voto in aula è doveroso per noi consiglieri comunali aprire una seria riflessione ed una consultazione allargata all’interno del  partito che oggi si trova fuori dal governo cittadino.

I consiglieri di Forza Italia

Carolina Caruso – Francesco Ruberto