La Fiaccola della Giustizia e della Legalità arriva nella diocesi di Oppido M.-Palmi

In Fede&Spiritualità On
- Updated
Palmi. La Fiaccola della Giustizia e della Legalità arriva nella diocesi di Oppido M.-Palmi

“Non lasciatevi rubare la speranza”. Le 12 Caritas calabresi attuando l’appello di Papa Francesco hanno promosso il progetto “Costruire Speranza 2″.

GIOIA TAURO. L’agire pastorale delle Chiese di Calabria: buona pratiche di giustizia e legalità” che con la Fiaccola della Giustizia e della Legalità sta attraversando l’intera regione e lunedì 4 giugno sarà accolta nella Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, presso la sede della Caritas Diocesana, nella Casa del Laicato, a Gioia Tauro, per il primo appuntamento di un’intensa settimana.

La Fiaccola della Giustizia e della Legalità rappresenta infatti un momento di sensibilizzazione, di preghiera e riflessione, ma anche di approfondimento di temi legati alla giustizia e alla legalità, con momenti di confronto e di crescita personale e spirituale, facendo emergere le singole differenze e particolarità caratterizzanti ogni territorio.

L’iniziativa è promossa dal progetto “Costruire Speranza 2”, in collaborazione con la Caritas italiana, Progetto Policoro, e con il sostegno dalla Conferenza Episcopale Calabra. 

La Fiaccola sarà ospite della Diocesi di Oppido Mamertina – Palmi, dal 4 al 10 giugno, arrivando dalla diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea e proseguendo poi in quella di LocriGerace. Nella diocesi guidata da Sua Ecc. Mons. Francesco Milito, farà tappa a Gioia Tauro, Palmi, Melicucco, San Giorgio Morgeto, Melicuccà, Seminara, San Martino di Taurianova e anche in un luogo simbolo come la Tendopoli di San Ferdinando.

Fra i relatori, delle diverse giornate, esperti in materia e rappresentanti delle forze dell’ordine, ma anche la partecipazione attiva del mondo della scuola e rappresentanti del territorio.

In particolare, oltre alla presenza del Vescovo S. Ecc. Mons. Francesco Milito, del diacono Vincenzo Alampi, Direttore della Caritas Diocesana di Oppido Mamertina – Palmi e del Vice Direttore diacono Michele Vomera, della Dott.ssa Noemi Trimarchi, referente del progetto Costruire Speranza, e del diacono Francesco Restuccia, relazioneranno anche il Capitano Gabriele Lombardo, Comandante della Compagnia Carabinieri di Gioia Tauro, Don Mimmo Caruso, Cancelliere Diocesano e Direttore ISTEP, Mons. Giuseppe Varrà, Vicario Generale, il Dirigente dell’Istituto Agrario “Luigi Einaudi” di Palmi, Prof.ssa Carmela Ciappina, il Direttore Ufficio Giustizia Minorile dott.ssa Giuseppina Garreffa, il sociologo Prof. Giovanni Garreffa, il sindaco di San Ferdinando Prof. Andrea Tripodi, il Rag. Gregorio Callà, Presidente dell’Associazione di Volontariato “Borello”, gestore della Tendopoli di San Ferdinando, il Presidente dell’Associazione Pro.civ. “Augustus” e il Dirigente del Commissariato della Polizia di Stato di Gioia Tauro, dott. Diego Trotta.

Tanti saranno, inoltre, i momenti di preghiera con la Celebrazione della Santa Messa e, durante alcune manifestazioni, sarà consegnato il Premio “Costruire Speranza in Calabria” ad associazioni, uomini e donne che si impegnano in prima persona per assicurare la giustizia e la legalità nella nostra terra.

Redazione

Articoli Correlati

top volley lamezia potenza picena

La Top Volley Lamezia cambia ancora casa

La Conad Lamezia cambia ancora casa (altro…)

Read More...
Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Serrastretta. Posata la prima pietra del complesso parrocchiale di Cancello

Posa della prima pietra domenica mattina a Cancello, frazione di Serrastretta, del complesso parrocchiale di Angoli, Migliuso e Cancello

Read More...
Mario Oliverio

Lamezia, Piccioni: “La rivoluzione annunciata da Oliverio non c’è stata”

LAMEZIA. Rosario Piccioni, ex consigliere comunale ed esponente di spicco della sinistra lametina, interviene sull’inchiesta “Lande desolate” che vede

Read More...

Mobile Sliding Menu