LameziaTerme.it

Il giornale della tua città


Fiori nelle caserme in ricordo del carabiniere ucciso

1 min read
Fiori portati a caserme carabinieri nel vibonese in omaggio a militare ucciso a Roma

Fiori portati a caserme carabinieri nel vibonese in omaggio a militare ucciso a Roma

Testimonianza di solidarietà e vicinanza dei cittadini all’Arma

E’ il gesto con cui Francesco Talarico, insieme al figlio, ha voluto omaggiare la memoria di Mario Cerciello Rega, il carabiniere ucciso a coltellate l’altra notte in pieno centro a Roma.
L’uomo, insieme al figlio, è stato invitato al Comando provinciale dell’Arma.
Stesso gesto si è verificato a Dinami, dove a presentarsi in caserma è stato un cittadino del posto, il quale, visibilmente commosso, ha consegnato un mazzo di rose bianche con allegato un bigliettino che recitava testualmente “La tragedia del vostro collega di Roma esige un gesto, sì piccolo, ma sincero di solidarietà. Grazie!”.