LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Fit Cisl Calabria: sconcertati da atteggiamento Dnata

2 min read

Il Coordinamento di Fit Cisl Calabria è rimasto sconcertato dall’atteggiamento dell’azienda Dnata srl (Servizi di catering nel trasporto aereo) che opera anche nella nostra regione presso l’aeroporto di Lamezia Terme.
DnataComunicato Stampa

Dopo aver condiviso con le OO.SS. in fase Ministeriale in data 15 gennaio u.s., di intervenire sensibilizzando i Lavoratori e le Lavoratrici su tutto il Territorio coinvolto nella procedura di licenziamento collettivo, al fine di poter trovare ogni possibile strumento per una gestione non traumatica degli esuberi, ha preteso di sottoscrivere un verbale di mancato accordo, procedendo nella direzione unilaterale di licenziamento nei 120 giorni di legge.
Mentre le Organizzazioni Sindacali si sono attivate, trasmettendo nei propri Territori il mandato al fine di poter raccogliere la volontà da parte del personale operante su ogni sito, cosa fatta anche presso il sito di Lamezia, ove i lavoratori pur di evitare qualsiasi esubero, divenivano anche ad una possibile riduzione dell’orario di lavoro, finalizzata alla salvaguardia dell’occupazione stessa, l’Azienda pensava di tagliare il costo del personale licenziando.
Nonostante tutte le difficoltà incontrate, l’esito di tutti i Lavoratori e Lavoratrici e’ stato unisono, nell’affermare la loro disponibilità a tale risoluzione, ma, malgrado, in data 01 febbraio, l’azienda di fronte agli impegni presi in sede Ministeriale ha dichiarato che a fronte di condizioni economiche negative in cui versa, non era più nelle sue disponibilità intraprendere soluzioni alternative se non quelle previste dalla procedura, ovvero, un percorso finalizzato ai licenziamenti.
Inoltre l’azienda, ha concluso che questa situazione economica negativa in cui versa la stessa, porterà a nuove valutazioni di eccedenze in tutti gli scali.
Per tutto questo le OO.SS.. di fronte al rifiuto dell’azienda di poter prorogare ancora di qualche mese la procedura, provando, insieme sui territori a ricercare ulteriori soluzioni alternative ai licenziamenti, non possono che far sentire la loro voce e quella di TUTTI i Lavoratori con una dura vertenza Sindacale e Legale.
Nel contesto, le OO.SS. hanno proclamato per il giorno 26 febbraio 2018, una prima azione di sciopero di 4 ore, dalle 10.00 alle 14.00 di tutto il personale dipendente dell’azienda Dnata srl.

Fit Cisl Calabria
Il Segretario Regionale V.Pagnotta
Fit Cisl Presidio di Catanzaro
Il Segretario Salvatore Scalzi