LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Flixbus in Calabria, svelate le nuove tratte

2 min read

Nella giornata di oggi sono state rese note le nuove tratte di Flixbus in Calabria. Collegamenti in oltre trenta città della regione.

Come annunciato settimana scorsa, Flixbus, l’azienda leader nei trasporti low-cost, si espande in Calabria con nuove tratte. Interessate dell’ampliamento oltre trenta città delle province di Cosenza e Crotone.

Collaborazione tra l’azienda low-cost e IAS e Fratelli Romano

La collaborazione suggellata tra Flixbus e le storiche aziende di trasporti calabresi IAS e Fratelli Romano si è tenuta a Cosenza, nella sede di Confindustria Calabria. Il piano illustrato oggi rappresenta una opportunità in più per tutti gli studenti e viaggiatori calabresi che da oggi saranno più connessi con l’Italia e l’Europa.
Andrea Incondi, managing director di Flixbus Italia, ha espresso la sua felicità per lo sbarco di Flixbus in Calabria e per la collaborazione di intenti con i due operatori calabresi.

Nuove tratte di Flixbus in Calabria

Le nuove tratte calabresi

Da settembre la compagnia Flixbus collegherà 26 comuni in provincia di Cosenza, tra cui Corigliano-Rossano, Rende, Acri, Mongrassano, Pietrapaola e Spezzano Terme, e 6 centri in provincia di Crotone, tra cui Cutro, Torretta di Crucoli, Cirò Marina e Strongoli Marina. Sarà possibile così raggiungere, a prezzi contenuti, direttamente le principali città italiane come Roma, Napoli, Firenze, Siena, Perugia, Venezia e Torino, e con cambi, le principali città europee.

In particolare la città di Cosenza, sarà collegata con Campania, Lazio, Toscana e Umbria: saranno 14 i collegamenti settimanali verso Napoli, 42 connessioni verso Roma, 14 verso Firenze e Siena e 28 i viaggi per e da Perugia. Cariati e Crotone saranno connesse con Roma (21 viaggi a settimana da Cariati e 14 da Crotone), Napoli (7 collegamenti settimanali per entrambe le città), Perugia (14 collegamenti settimanali da Cariati e 7 da Crotone) e Milano (fino a 7 connessioni a settimana da entrambe le città).

Antonio Pagliuso