Operazione Via col vento, Francesco Scalfaro agli arresti domiciliari

In Cronaca On
Sindaco Francesco Scalfaro ai domiciliari

Francesco Scalfaro, sindaco di Cortale dal 2014, agli arresti domiciliari nell’ambito dell’operazione Via col vento.

Il 21 luglio a Cortale, militari della Compagnia Carabinieri di Girifalco, hanno dato esecuzione ad ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Lamezia Terme – Ufficio Gip, a carico di Francesco Scalfaro, già sindaco di Cortale, comune del Lametino, attualmente sospeso dall’incarico.

Il provvedimento si inquadra nell’iter giudiziario avviatosi con l’Operazione “Via col vento” eseguita dai Carabinieri e diretta dalla DDA di Reggio Calabria, lo scorso 12 luglio. Dopo l’interrogatorio di garanzia del Gip, la Procura di Lamezia Terme ha avanzato richiesta di rinnovo della misura cautelare al Tribunale competente per giurisdizione che si è espresso confermando la misura in atto. Nominato sindaco a interim del comune montano Pietro Mascaro.

Redazione

Articoli Correlati

Cadavere di un uomo ritrovato nelle acque di Schiavonea

 CORIGLIANO ROSSANO. Il cadavere di un uomo, in stato di saponificazione, è stato trovato dalla Guardia costiera nelle acque

Read More...

Cutro, anziana si salva sul balcone mentre la sua casa brucia

CUTRO. Ha visto la propria abitazione invasa dal fumo di un incendio e si è rifugiata sul balcone di

Read More...

Catanzaro, ministro Toninelli: “Il Paese non decolla se non riparte il Sud”

Il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli a Catanzaro: “Sto visitando alcuni dei cantieri più importanti della Calabria, tra cui quello

Read More...

Mobile Sliding Menu