LameziaTerme.it

Il giornale della tua città



Furgiuele (Lega): “Morire sul posto di lavoro non si può accettare, è crudele”

1 min read
Furgiuele-LameziaTermeit

Morire sul posto di lavoro, dove si suda per poter portare il pane a casa, è qualcosa che non si può accettare, è crudele.

L’onorevole Domenico Furgiuele (Lega) esprime la propria vicinanza alla famiglia dell’operaio cinquantenne deceduto dopo essere caduto da un’impalcatura nel quartiere di Sambiase. Ennesima morte bianca che ha sconvolto l’intera città.

Comunicato stampa:

Giornalmente siamo costretti a confrontarci con una piaga dolorosissima che non accenna a diminuire, nonostante le normative vigenti sulla sicurezza dei cantieri.

Quel che è più preoccupante tuttavia, è il senso della assuefazione alle notizie riguardanti chi perde la vita mentre sgobba per poter mantenere la propria famiglia.Una società civile non può rassegnarsi a tutto questo.

Non ne usciremo se continueremo solo a legiferare, bisogna aumentare i controlli sui luoghi dove si svolge la vita lavorativa delle persone.

Alla famiglia di Franco Muraca che ha perso la vita, dopo l’ennesimo incidente sul lavoro, giunga la mia più sentita vicinanza umana e istituzionale, da uomo di cantiere prego che Dio protegga sempre gli operai!

Oggi per Lamezia è un giorno triste.

 Segreteria regionale Lega Salvini Premier – Calabria