LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Furgiuele: “Riparti Calabria” dovrebbe essere preso a modello anche dal governo Conte

1 min read
riparti calabria

Con Riparti Calabria, la giunta Santelli ha messo in campo un piano Marshall da 120 milioni di euro che dovrebbe essere preso a modello anche dal governo Conte, che, tra tante chiacchiere, non ha ancora portato un euro nelle casse delle imprese italiane

E’ quanto afferma, in una nota, il deputato della Lega Domenico Furgiuele.

“Dopo 25 anni di promesse e programmi inconcludenti – sostiene Furgiuele – la Regione Calabria avrà, per affrontare la difficile Fase 2 del Covid-19, uno straordinario aiuto mai visto prima che prevede: 40 milioni per piccole imprese e partite Iva, una previsione di bonus a fondo perduto da 2 mila euro a impresa, 80 milioni per micro, piccole e medie imprese a sostegno nella fase di riapertura con bonus cono a 350 euro per dipendente. La presidente Santelli e la sua giunta stanno dimostrando di saper andare dritti al problema e di aggredire questa crisi come pochi altri governatori in Italia. Oltre alle importanti risorse economiche stanziate, la giunta Santelli ha, con lungimiranza, abbattuto la burocrazia, semplificando le procedure di una regione da troppi anni ostaggio di apparati dirigenziali che rispondono solo a se stessi e non ai cittadini e alle imprese”.

“La Lega sosterrà l’azione di snellimento delle strutture elefantiache – prosegue Furgiuele – grazie alla presenza nell’esecutivo del vicepresidente Nino Spirlì e di un gruppo consiliare coeso, da sempre sensibile a trovare soluzioni efficaci a evitare che la pastoia burocratica imboschi la decisione politica”.

Domenico Furgiuele
(Deputato della Repubblica)