Martedì 11 Agosto 2020

LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Il futuro….presente: ecco la nuova Vigor Lamezia

2 min read
Il futuro....presente. Ecco la nuova Vigor Lamezia

Presentazione, al popolo biancoverde e alla cittadinanza, del neo presidente della Vigor Lamezia Felice Saladini

A fare gli onori di casa è Ketty Riolo che introduce un raggiante Saladini che ha ribadito gli obbiettivi della squadra lametina. Fine ultimo è stato e sarà, quello di unire tutti i tifosi sotto i colori biancoverdi impostando la squadra in maniera “inclusiva”.

Trascinato dall’entusiasmo dei tifosi il presidente invita il nuovo allenatore Massimo Morgia e il nuovo direttore sportivo Andrea Giannarelli. I due si conoscono molto bene, infatti fino a pochi mesi fa lavoravano insieme al Chieri in serie D.

L’allenatore in apertura si è detto emozionato per lo scenario, un bel risultato considerando gli ultimi mesi di lockdown. I tifosi sono la vera essenza del calcio, senza di loro non ha alcun senso giocare. Nel prossimo campionato ce la metteremo tutta per ottenere i risultati prefissati: la vittoria del campionato per la prima squadra e la crescita del settore giovanile.

Il nuovo ds si presenta con un aneddoto: nella sua breve carriera da calciatore ha fatto il suo esordio a 17 anni in un Barletta – Vigor Lamezia, quindi questa squadra è stata sempre nel mio destino. Mi impegnerò al massimo per allestire una squadra che si concili con gli obbiettivi della società.

Ufficializzati i nuovi responsabili della comunicazione, settore giovanile e logistica che saranno rispettivamente Ivan Rizzuto, Gianni Scardamaglia e Saverio Giampà.

Il momento più bello e toccante della serata è stato quando sono stati invitati a salire sul palco il piccolo Manuel Morello, figlio di Mario, Francesco Nicolazzo, fratello di Alfredino e Carmelo Scopelliti, papà di Fabio, tre tifosi vigorini scomparsi prematuramente lo scorso anno. Ai tre sono state donate delle sciarpe e dei fiori biancoverdi.

E’ stato poi il tempo della proiezione di immagini che hanno ricalcato i 101 anni della storia biancoverde, con l’inno “Vigor Vigor va” come sottofondo, e il presidente ha annunciato che, come fatto per il logo, anche questo avrà a breve un restyling. Saladini infatti si è messo in contatto con l’Accademia Bruzia che lo compose per rivisitarlo con delle melodie più moderne cercando di mantenere gli aspetti storici.