LameziaTerme.it

Il giornale della tua città

Gianturco: la Città rischia di perdere 1,5 mln destinati al ripristino degli alloggi San Pietro Lametino

1 min read
mimmo gianturco fratelli d'italia-LameziaTermeit

Mimmo Gianturco

Gianturco: urge chiarire la vicenda

Comunicato Stampa

“Dopo anni di denunce pubbliche sulla vergognosa situazione in cui versano gli alloggi popolari di San Pietro Lametino e di battaglie politiche per richiedere interventi strutturali, eravamo riusciti, attraverso diverse interlocuzioni, a sollecitare l’Aterp a predisporre un progetto e ad individuare dei fondi per ripristinare e migliorare il complesso abitativo di via Stazione ma, purtroppo, a causa delle lungaggini burocratiche, sembrerebbe che la città di Lamezia Terme abbia definitivamente perso il finanziamento ministeriale di 1,5 milioni di Euro”.

A dichiararlo è il consigliere comunale Mimmo Gianturco.

“Nonostante il sottoscritto, costantemente, abbia voluto accendere i riflettori sulla vergognosa vicenda degli alloggi popolari di San Pietro Lametino – afferma Gianturco – dove, voglio ricordare a tutti, ancora vivono decine di cittadini in precarie condizioni igienico sanitarie, costretti addirittura a difendersi e a difendere i bambini, quotidianamente, dagli attacchi dei topi anche con l’ausilio di trappole posizionate nelle stanze e sotto i letti, è mancata, fino ad oggi, la giusta attenzione verso il problema e troviamo davanti ad un incredibile paradosso; l’Aterp ha ottenuto un finanziamento ministeriale per i lavori di messa in sicurezza e miglioramento della rete fognaria degli alloggi ma sembrerebbe siano stati costretti a dirottarli altrove per non perderli. Se ciò dovesse risultare vero, sarebbe di una gravità inaudita”.

“Porterò la vicenda in Consiglio Comunale – conclude – affinché i lametini abbiano contezza di come viene amministrato il nostro territorio”.

Gennaro Domenico Gianturco